5.5 C
Scandiano
Pubblicità
5.5 C
Scandiano
7.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertina ScandianoTorna la Fiera di San Giuseppe. Mostre, mercati, laboratori e tante novità

Torna la Fiera di San Giuseppe. Mostre, mercati, laboratori e tante novità

Ancora una volta torna a Scandiano la Fiera di San Giuseppe, in programma dal 16 al 25 marzo. L’appuntamento, che da oltre cinque secoli apre la stagione primaverile, porterà il mercato-fiera per le vie della città e il grande luna park in via Libera, che quest’anno ospita 50 attrazioni e aprirà i battenti già dall’8 marzo.

Alle tradizionali bancarelle, al luna park, e alla centenaria mostra agricola, commerciale, industriale e artigianale, verranno affiancate iniziative di degustazione, dimostrazioni e laboratori culinari per valorizzare le eccellenze del territorio. Un padiglione della fiera sarà dedicato a “Scandiano si racconta”, una celebrazione delle figure storiche di Scandiano.

“Siamo davvero felici del ritorno della nostra Fiera Centenaria – ha detto il Sindaco Matteo Nasciuti – la vetrina delle eccellenze  produttive del nostro territorio: abbiamo costruito un bel programma, ricco di iniziative per cui abbiamo avuto la collaborazione del mondo produttivo, commerciale e delle associazioni di categoria. La Fiera di San Giuseppe, che è per gli scandianesi l’inizio della stagione primaverile, animerà invece le strade e le piazze cittadine col tradizionale mercato. Senza dimenticare il luna park, attesissimo da grandi e piccoli, che da oggi ha già aperto le sue attrazioni”.

La fiera apre i battenti sabato 16 Marzo alle 15:00, e alle 15:30 si parte con “Il mondo del Balsamico, un’antica tradizione”, un percorso degustativo a cura della Confraternita dell’Aceto Balsamico. L’evento è gratuito e adatto anche a famiglie e bambini.

Alle 17:30 si prosegue con lo showcooking di Elena Mazzali (Una Rasdora Single in Cucina) che preparerà lo Scarpasot, raccontandoci la storia di questa ricetta “sorella” dell’erbazzone. La partecipazione è solo su prenotazione sulla piattaforma Eventbrite.

L’inaugurazione, quest’anno, si terrà domenica 17 marzo alle 10.30. Il Corpo Bandistico di Scandiano suonerà lungo le vie del centro storico e il taglio del nastro avverrà davanti ai padiglioni della fiera. Le autorità si sposteranno nello Spazio Eventi per i tradizionali saluti: a fare gli onori di casa, insieme al sindaco Matteo Nasciuti e alla giunta comunale, interverrà il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.

La festa prosegue alle 9:30 con “Sua Maestà il Cappelletto”, una dimostrazione delle sfogline a cura dell’Associazione del Cappelletto Reggiano. Alle 15:30 si terrà una Masterclass in collaborazione con l’Associazione del Cappelletto Reggiano, con il coinvolgimento di Andrea Medici dell’Osteria in Scandiano, socio dell’Associazione e di Pause Atelier dei Sapori.

Alle ore 17.30 si terrà poi una masterclass sulla ricetta tradizionale dell’Erbazzone, per imparare l’arte del ripieno e della “chiusura”, tenuta da vere e proprie zdore. Il corso sarà a pagamento e solo su prenotazione tramite Eventbrite.

Durante tutta la giornata di domenica 17 tornerà anche I Grasol ed Pratsol, la manifestazione organizzata dall’Associazione Amici dell’Aia e dedicata ai ciccioli, che quest’anno avrà luogo in via Cesari.

Alle 9.00 si comincia la lavorazione del cicciolo; alle 15.00 i Bersaglierei porteranno la loro Fanfara, e alle ore 18.00 si svolgerà la premiazione dei norcini. Per tutto il giorno saranno attivi stand di gnocco fritto e salumi. In caso di maltempo l’iniziativa sarà rinviata a domenica 24 marzo.

Martedì 19 marzo, il giorno di San Giuseppe, alle ore 10:30 gli studenti dell’Istituto Tecnico Zanelli, insieme al Prof. Galli, presenteranno i loro progetti. Parteciperanno anche Giorgio Catellani del Consorzio del Parmigiano Reggiano e Francesco Cattini per la Confraternita dell’Aceto Balsamico.

Le iniziative riprendono sabato 23 marzo alle 11:00 con “Omaggio al suino – Il cicciolo tra sapori e tradizione”, una degustazione guidata dai Norcini a cura di Amici dell’Aia.

Domenica 24 Marzo dalle 12:00 si giocherà ad indovinare il peso di una forma di Parmigiano Reggiano con il Caseificio Boiardo. Dalle 16:00 partiranno le degustazioni e alle 17:30 si svolgerà la premiazione dei vincitori.

Il grande mercato ambulante si terrà domenica 17, martedì 19 e domenica 24 marzo per le vie del paese. In via della Rocca si potrà trovare anche il Mercato Contadino. La Centenaria nei padiglioni del Centro Fiere rimarrà invece aperta i due sabati dalle 15 alle 20, le due domeniche dalle 9 alle 20 e i due lunedì dalle 9 alle 13. Martedì 19 l’apertura è dalle 9 alle 20.

Agli eventi legati alla Fiera si affianca la rassegna Primaveramente nella Biblioteca comunale: il 22 Marzo alle ore 21:00 verrà presentato il libro “Libere di scegliere se e come avere figli” di Ilaria Maria Dondi. Il 26 Marzo, sempre alle ore 21:00, la prima serata di narrazione “Nessuno ci può giudicare. Storie femminili tra gli anni Sessanta e Settanta. Dall’Italia contadina alla rivoluzione sessuale” si intreccerà con letture e musiche. L’evento è a cura di Centro Studi Movimenti. Sempre il 26 Marzo  alle ore 21.00 si terrà un incontro del Gruppo di Lettura per Adulti “Il lettore innamorato”.

Dal 22 al 25 Marzo si celebreranno il 35° e 60° anniversario del patto con le città gemelle di Blansko, Almansa e Tubize. Nell’ambito della loro visita si terrà l’inaugurazione del Bosco dell’Europa.

 

(8 marzo 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata