Summer School 2019: un mese di corsi e concerti a Reggio Emilia e negli splendidi scenari dell’Appennino Reggiano

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Musica

 

È ormai uno degli appuntamenti estivi più longevi del territorio: l’ottava edizione della Summer School dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Peri-Merulo” è pronta per prendere il via. I corsi e i concerti, il cui calendario è disponibile sul sito peri-merulo.it, sono ormai considerati dei consolidati, vitali e creativi punti di riferimento della vita artistica reggiana del periodo estivo. Dal 23 agosto cominceranno i corsi dell’edizione “Summer School 2019: corsi di perfezionamento, interpretazione musicale, concerti” che coinvolgeranno esponenti internazionali della musica classica come insegnanti dei giovani allievi reggiani e non solo. E poi i concerti, dal 22 agosto al 21 settembre un mese di grande musica renderà protagonista Reggio Emilia e gli scenari dell’Appennino Reggiano.

Anche quest’anno la Summer School si rivela un importante progetto formativo e praticamente unico nel suo genere che incrementa in modo significativo l’offerta del Peri-Merulo, completando un quadro di attività che abbraccia tutti i dodici mesi dell’anno. Uno sforzo reso possibile dalla scuola mettendo in campo risorse e competenze in uno sforzo corale, grazie anche al sostegno di amministrazioni locali e privati che si dimostrano capaci di una visione illuminata e progettuale della politica culturale, anche in tempi di grandi criticità come sono quelli odierni. A questo contribuiscono i numerosi sponsor del territorio che testimoniano un legame dell’Istituto radicato nella provincia di Reggio, dagli appennini alla pianura passando ovviamente per la città capoluogo: sono Coopservice, Industrial Packaging, Bper Banca, il Rotary Club di Reggio Emilia, il Castello di Sarzano e Reire le realtà imprenditoriali che credono nel valore della Summer School. A questi si aggiungono gli enti e le amministrazioni che da ormai 8 anni collaborano alla realizzazione di un grande appuntamento per le loro comunità: Comune di Reggio Emilia, Comune di Castelnovo ne’ Monti, Comune di Scandiano, Comune di Casina, Comune di Ventasso e la Fondazione Manodori.

Tra agosto e settembre l’Appennino e Reggio Emilia saranno protagonisti di un mese di corsi e concerti distribuiti sul territorio che nell’intenzione degli organizzatori vuole pensarsi sempre più come un grande festival nel quale formazione ed eventi si alternano, valorizzando il territorio e le competenze in esso attive in campo musicale. I corsi tenuti da docenti di livello internazionale fanno confluire giovani studenti, familiari, operatori anche da altre province; il fitto cartellone di concerti stimola migliaia di presenze e valorizza emergenze artistiche, luoghi ed eccellenze nei comuni che partecipano, dando contestualmente la possibilità a tanti giovani talentuosi di esibirsi in pubblico e mostrare la splendida qualità del proprio fare. Con un premio speciale per i più talentuosi: “Come lo scorso anno – spiega il direttore dell’Istituto Marco Fiorini – verrà premiato il migliore allievo di ogni corso che si esibirà in concerto in due importanti manifestazioni; L’Ora della Musica, uno dei nostri appuntamenti storici, e Onde sul Lago d’Iseo, una rassegna di concerti sul Lago d’Iseo che ha come direttore artistico il nostro docente Claudio Piastra. Due occasioni molto importanti che permettono ai ragazzi di esibirsi come solista, la condizione più prestigiosa per un musicista”.

La Summer School 2019 – spiega il direttore dell’Istituto M° Marco Fiorini – si configura come un’importante occasione formativa per tutti coloro che vogliono perfezionare le proprie competenze strumentali, grazie alla possibilità di potersi confrontare con alcuni dei più importanti strumentisti del panorama musicale internazionale. Inoltre – conclude Fiorini -, si conferma ancora una volta la vocazione del nostro Istituto alla divulgazione e alla promozione della musica classica sul territorio reggiano”. 

Un giudizio condiviso anche dal vicesindaco e assessore alla cultura del Comune di Castelnovo ne’ Monti Emanuele Ferrari: “Salutiamo sempre con piacere l’arrivo della Summer school in montagna, un’occasione formativa unica per i nostri giovani musicisti, ma anche l’occasione per tutti i cittadini di poter ascoltare concerti di qualità e riscoprire il valore sociale e unificante della musica, in stretta relazione con le eccellenze del territorio”.

“La collaborazione che si è sviluppata in questi anni – aggiunge l’Assessore alla città attiva di Scandiano Matteo Caffettani – ha visto crescere man mano il coinvolgimento del territorio e delle associazioni che ne fanno parte, creando un pubblico che ha sempre seguito con vivo interesse tutti i concerti proposti ed è aumentato di edizione in edizione. La Rocca dei Boiardo ed il Castello di Arceto, per le loro caratteristiche specifiche, ben si prestano ad ospitare questo tipo di musica; siamo certi, quindi, che le proposte musicali di quest’anno troveranno un palcoscenico adatto ad esaltarne al massimo le potenzialità. Il concerto lirico degli allievi delle classi di canto di Sonia Ganassi e di Maurizio Leoni del 17 settembre al Teatro Boiardo sarà, poi, un appuntamento davvero imperdibile”. 

Importante il calendario dei corsi anche quest’anno, che prevede quelli di Arpa con l’arpista José Antonio Domené, già Prima Arpa dell’Orchestra Sinfonica del Gran Teatro del “Liceo de Barcelona” e Prima Arpa dell’Orchestra Sinfonica “Città di Las Palmas” alle Isole Baleari; Contrabbasso con Philipp Stubenrauch, Primo Contrabbasso dei Bayerische Rundfunk di Monaco di Baviera; Clarinetto con Fabrizio Meloni, Primo Clarinetto solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala e dell’Orchestra Filarmonica della Scala e Giovanni Picciati, docente di clarinetto dell’Istituto Peri-Merulo; Tromba con Andrea Lucchi, Prima Tromba solista dell’Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia; Fagotto con Alberto Biano, Primo Fagotto solista dell’Orchestra dell’Orchestra della Svizzera Italiana; Flauto con Andrea Manco, Primo Flauto dell’Orchestra del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala; Carlo Menozzi, violinista e docente dell’Istituto Peri-Merulo, Emanuele Benfenati, Primo Violino di Spalla dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e Alessandro Ferrari, violinista e Prima parte della Filarmonica dell’Opera Italiana “Bruno Bartoletti”;  Marco Boni, Direttore Onorario della Concertgebouw Chamber Orchestra di Amsterdam, in collaborazione con i Corsi di Direzione d’orchestra della Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola; Dario Bisso Sabàdin, concertista e titolare della Cattedra di Chitarra al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia; Riccardo Balbinutti, docente di percussioni del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torinio.

A questi si aggiunge, come ogni anno, il Laboratorio orchestrale e Direzione d’orchestra, la Vacanza studio/Laboratorio orchestrale per ragazzi dell’Istituto, sotto la guida di Gabrielangela Spaggiari, con la collaborazione dei docenti Alessandro Ferrari, Miriam Moretti, Fabio Codeluppi e Luca Franzetti, tra i paesaggi di Ligonchio.

Alle attività formative contribuiranno anche i pianisti accompagnatori: Takahiro Yoshikawa per clarinetto, Daniele Incerti per flauto e marimba, Mari Fujino per fagotto e contrabbasso, Aleksandra Kokurina per violino e direzione d’orchestra.

 

Un festival musicale per il territorio

Un mese di concerti organizzati dalla Scuola e concerti finali delle Master Class e corsi si alterneranno con i periodi dei rispettivi percorsi didattici, per una proposta che si dispiegherà dal 22 agosto al 21 settembre e coinvolgerà numerosi luoghi della provincia. Ne sono consci anche i numerosi sponsor del territorio: “La scelta di sostenere l’evento – precisa Marco Bonezzi, Direttore territoriale Emilia Ovest Bper Banca -, si inquadra, a pieno titolo, nelle azioni che l’Istituto svolge a favore del territorio e delle principali iniziative a forte valenza sociale che esso esprime, anche in ambito musicale, in particolare rivolte alle giovani generazioni”.

 

I Concerti


Giovedì 22 agosto ore 21
Castelnovo ne’ Monti Chiesa della Risurrezione, Via I Maggio
Iulia Liubimova soprano
Renato Negri organo

Lunedì 26 agosto ore 18
Castelnovo ne’ Monti
Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo né Monti,
Sede “Claudio Merulo”, via Roma 4
Concerto conclusivo della Master Class di Clarinetto tenuta da Fabrizio Meloni e Giovanni Picciati

Martedì 27 agosto ore 21
Casina
Castello di Sarzano, Sala “Maria Del Rio”
Daniele Ceraolo pianoforte

Venerdì 30 agosto ore 21
Casina
Paullo – Pieve di San Bartolomeo
Achille Peri Guitar Consort

Lunedì 2 settembre ore 21
Casina
Castello di Sarzano, Sala “Maria Del Rio”
Camilla Curti pianoforte

Mercoledì 4 settembre ore 21
Casina
Castello di Sarzano, Sala “Maria Del Rio” “Aires de España”
José Antonio Domené e Davide Burani Duo di arpe

Giovedì 5 settembre ore 18
Casina
Paullo – Salone di Casalia
Concerto conclusivo della Master Class di Arpa tenuta da José Antonio Domené

Giovedì 5 settembre ore 21
Scandiano
Rocca dei Boiardo Sala delle Aquile – Appartamento Estense
Alberto Biano fagotto
Mari Fujino pianoforte

Venerdì 6 settembre ore 18
Castelnovo ne’ Monti
Istituto Superiore di Studi Musicali
di Reggio Emilia e Castelnovo né Monti, Sede “Claudio Merulo”, via Roma 4
Concerto conclusivo della Master Class di Flauto tenuta da Andrea Manco

Venerdì 6 settembre ore 21
Scandiano
Castello di Arceto
Concerto conclusivo della Master Class di Chitarra tenuta da Dario Bisso Sabàdin

Sabato 7 settembre ore 18
Ligonchio (Ventasso)
Teatro parrocchiale
Orchestre Giovanili dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “A. Peri – C. Merulo”
Gabrielangela Spaggiari direttore
Esecuzione di brani preparati durante la Vacanza Studio / Laboratorio orchestrale per ragazzi

Sabato 7 settembre ore 21
Castelnovo ne’ Monti
Campolungo Chiesa dei Santi Pietro e Paolo
“In nome della Madre”
Allievi della classe di Canto di Sonia Ganassi
Matilde Bondioli soprano
Alessia Cavuoti soprano
Martina Debbia mezzosoprano

Allievi della classe di Organo di Renato Negri
Nicolò Anzivino, Giovanni Basile, Federico Bigi, Veronica Cavalcabue, Nikolaj Fedonov, Emilio Montero Piccinini, Renato Negri, Francesco Rinaldi, con la partecipazione straordinaria di Sonia Ganassi mezzosoprano

Domenica 8 settembre ore 21
Casina
Castello di Sarzano, Sala “Maria Del Rio”
Elisabetta Delpratoviolino
Stefano Lagatta viola
Michele Lanzini violoncello
Roberto Cancemi pianoforte

Quartetto Eonia
Federica Giani violino I
Simone Bertolini violino II
Camilla Meledina viola
Sabrina Giovanardi violoncello

Lunedì 9 settembre ore 21
Scandiano
Rocca dei Boiardo Sala delle Aquile – Appartamento Estense
Concerto conclusivo della Master Class di Violino tenuta da Carlo Menozzi, Emanuele Benfenati e Alessandro Ferrari

Mercoledì 11 settembre ore 21
Casina
Castello di Sarzano, Sala “Maria Del Rio”
Concerto conclusivo della Master Class di Tromba tenuta da Andrea Lucchi

Sabato 14 settembre ore 18
Scandiano
Cortile della Rocca dei Boiardo (in caso di maltempo Salone d’Onore “Giuseppe Anceschi”)
Ensemble d’archi dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti “Achille Peri – Claudio Merulo”

Domenica 15 settembre ore 21
Casina
Castello di Sarzano, Sala “Maria Del Rio”
Quartetto di clarinetti
Giorgio Gressani
Alberto Delasa
Chiara Scalfi
Niccolò Venturi

Martedì 17 settembre ore 21
Scandiano
Teatro Boiardo
Concerto lirico degli allievi delle Classi di Canto di Sonia Ganassi e di Maurizio Leoni
con Allievi del Corso di Direzione d’Orchestra tenuto da Marco Boni
e l’Orchestra AFAM dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti “Achille Peri – Claudio Merulo”

Sabato 21 settembre ore 17
Reggio Emilia
Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo né Monti, Auditorium “G. Masini”, Sede “Achille Peri” via Dante Alighieri 11
Concerto conclusivo della Master Class di Marimba e repertorio solistico con orchestra tenuta da Riccardo Balbinutti

Sabato 21 settembre ore 18
Scandiano
Rocca dei Boiardo Salone d’Onore “Giuseppe Anceschi”
Ellespani Duo
Letizia Spaggiari flauto
Leonardo Pini chitarra

 

I concerti sono tutti ad ingresso libero. L’Organizzazione si riserva di apportare eventuali modifiche al programma dovute a cause di forza maggiore. Si consiglia di consultare il sito web della Scuola in prossimità delle date degli eventi. Ulteriori informazioni +390522456771 | +393393940620 | direzioneperi@municipio.re.it  | www.peri-merulo.it.

 

 

(19 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata