22.4 C
Scandiano
domenica, Maggio 19, 2024
Pubblicità

Reggio Emilia, vende aspirapolvere online ma è una truffa. Denunciato dai carabinieri un 48enne

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

truffa-onlinedi Redazione, #ReggioEmilia twitter@reggioemilnotiz #Cronaca

 

Grazie ad un’inserzione esca, una carta prepagata dove ricevere i soldi e la giusta dose di sfrontatezza, un 48enne di Pescara si è insidiato nei siti di compravendita più cliccati piazzando annunci trattanti la vendita di aspirapolveri a prezzi concorrenziali. Le trattative correvano via mail e sull’applicativo WhatsApp e quando sulla carta prepagata veniva accreditato il corrispettivo dovuto, il gioco era fatto in quanto alla vendita non corrispondeva la spedizione dell’aspirapolvere. Quando l’acquirente lamentava il ritardo l’astuto truffatore inizialmente tergiversava con false promesse per poi sparire nel nulla.

Una vero e proprio boss del raggiro il 48enne abruzzese scoperto dai carabinieri della stazione di Reggio Emilia Santa Croce che l’hanno denunciato alla Procura di Reggio Emilia per il reato di truffa. La vittima, un 34enne reggiano, con l’intento di fare un acquisto gradito alla compagna, ha risposto ad un annuncio su un sito di e-commerce acquistando un aspirapolvere del valore di circa 170 euro comprensivi di spese di spedizione che ha versato tramite bonifico per poi scoprire di essere raggirato allorquando non ha ricevuto l’aspirapolvere acquistato. Dopo essersi reso conto di essere rimasta vittima di un raggiro l’uomo si è presentato ai carabinieri della stazione di via Adua formalizzando la denuncia per truffa.

Dopo una serie di riscontri tra la mail e l’utenza telefonica associata all’inserzione esca e la carta prepagata dove erano confluiti i soldi,  le attenzioni investigative dei Carabinieri si sono concentrate sull’odierno indagato nei cui confronti sono stati acquisiti una serie di incontrovertibili elementi di responsabilità per il reato di truffa.

Per il 34enne reggiano è ora possibile essere risarcito in sede penale a conclusione dell’iter processuale. La situazione ora si complica per il  truffatore pescarese, consapevole ora di aver l’attenzione dei Carabinieri rivolta nei suoi confronti. Le Forze dell’Ordine intendono far luce sull’eventuale giro d’affari truffaldino dell’uomo, che risulta aver raggirato numerose altre persone in tutt’Italia.

 

 

(2 aprile 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0

0
0

POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE