Nuove pensiline per le fermate autobus. Senza spese aggiuntive grazie alla convenzione con Agenzia Mobilità

di Redazione #Casalgrande twitter@CasalgraNotizie #Sociale

 

Installare nuove pensiline e nuovi arredi alle fermate dell’autobus, senza che il Comune debba spendere soldi pubblici: è il risultato reso possibile dalla convenzione siglata tra il Comune di Casalgrande e l’Agenzia Mobilità. Un accordo, approvato nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Comunale, che consentirà, si legge nel documento, “il miglioramento delle condizioni di sicurezza, e qualità funzionale delle fermate degli autobus di linea”.
A questo scopo la convenzione permetterà all’Agenzia di “installare, presso le fermate bus del capoluogo e frazioni, pensiline di attesa e protezione degli utenti del servizio, oltre ad altri manufatti ed arredi di stretta pertinenza (panchine, cestini portarifiuti, ecc.)”. Il tutto, come dicevamo, senza un aggravio dei costi per il Comune.

La Società Agenzia Mobilità s.r.l. si è infatti resa disponibile a finanziare “l’acquisto, l’installazione e la manutenzione ordinaria e straordinaria delle pensiline e degli arredi di pertinenza” e “tutti gli oneri economici derivanti dalla gestione, anche in conseguenza di atti vandalici, come pure gli eventuali proventi (di eventuali cartelloni pubblicitari, ndr), restano di competenza di Agenzia Mobilità”. Inoltre, alla scadenza della convenzione, “le pensiline e le pertinenze installate da Agenzia Mobilità diverranno di piena proprietà comunale”.

 

(31 dicembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata