30.7 C
Scandiano
mercoledì, Agosto 17, 2022

Mercato immobiliare, i numeri del primo trimestre 2022

Altre Notizie

Condividi

di Redazione Scandiano

Il periodo compreso tra gennaio e marzo 2022 rappresenta il più recente trimestre per il quale si possono avere a disposizione dati completi a proposito del mercato immobiliare. Ebbene, i numeri rilevano una salita del settore, con un incremento delle vendite del 12% per un totale di 181mila case comprate. Risultano in aumento di oltre il 14% gli scambi nel settore terziario e commerciale e quelli in ambito produttivo crescono di quasi il 24%. Certo, c’è da fare i conti con l’aumento dei prezzi e con le incertezze che scaturiscono da un lato dalla guerra in Ucraina e dall’altro lato dai rincari energetici. Queste due situazioni, in effetti, sembrano mettere a repentaglio le intenzioni di acquisto dei consumatori, che oggi non badano più unicamente al prezzo di vendita delle case, ma prestano attenzione anche al loro stato di manutenzione e al loro livello di efficienza energetica.

Entrando più nel dettaglio, il primo trimestre di quest’anno è stato caratterizzato da un tasso di crescita per le vendite e gli acquisti in ambito residenziale pari al 12%, frutto delle quasi 20mila compravendite in più che sono state realizzate in confronto al primo trimestre dello scorso anno. Ci sono differenze piuttosto importanti tra i comuni capoluogo e quelli non capoluogo. Per chi volesse approfittare di questo scenario, la sezione di Dove.it dedicata alle case in vendita rappresenta uno dei punti di riferimento online per coloro che hanno in mente di comprare un immobile.

Nel lasso di tempo compreso tra il mese di gennaio e il mese di marzo di quest’anno, nelle città italiane più importanti il mercato delle case ha messo in evidenza nel suo complesso una variazione positiva per oltre 14 punti percentuali, con un aumento di circa 4mila acquisti in confronto allo stesso periodo dello scorso anno. Il tasso di crescita più significativo è quello di Milano: all’ombra della Madonnina c’è stato il 36% di operazioni in più rispetto allo scorso anno, sempre tenendo come periodo di riferimento il primo trimestre.

 

(14 luglio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: