HomeNotizieLa Marcia "Restiamo Umani" arriva a Scandiano il 29 luglio

La Marcia “Restiamo Umani” arriva a Scandiano il 29 luglio

Pubblicità

di Redazione #Scandiano twitter@ERgaiaitaliacom #RestiamoUmani

 

Lunedì 29 luglio la marcia “Restiamo Umani” arriverà a Scandiano per ripartire il giorno dopo. Partita da Trento e da Torino è organizzata da John Mpaliza, cittadino italiano di origine congolese attivista per i diritti umani e camminatore per la pace, che da quasi un decennio organizza marce nazionali ed internazionali per promuovere la pace e il rispetto dei diritti umani. L’idea è quella di marciare insieme a tanti cittadini ed organizzare incontri in varie città. Camminare e attraversare l’Italia vuole essere uno strumento nonviolento con cui mandare un messaggio chiaro alla politica in generale ed in particolare a chi lucra sulle difficoltà e l’insicurezza dei più deboli: siamo tutti uguali, i diritti sono di tutti, abbattiamo i muri e costruiamo ponti, restiamo umani. Il Comune di Scandiano, che ha già ospitato John Mpaliza in passato, aderisce a questo progetto e indice per giovedì 4 luglio alle ore 18.30 presso la Sala Consiliare un incontro aperto ad associazioni, circoli e cittadini per promuovere e coordinare le iniziative per l’arrivo della Marcia a Scandiano previsto per il 29 luglio 2019.

Si tratta di un’occasione importante” afferma Elisa Davoli, assessore alla Città accogliente e dei diritti “Quando abbiamo saputo del passaggio della marcia a Scandiano, abbiamo subito pensato a come aderire e cosa poter organizzare. Riteniamo infatti sia uno strumento pacifico ma allo stesso tempo potente, per poter abbattere i muri dell’indifferenza e costruire ponti di solidarietà, per dire “no” al clima di paura e odio che si sta instaurando nel nostro paese e promuovere i diritti per tutti. Invitiamo quindi all’incontro tutti quelli che vogliono partecipare e dare il proprio contributo, come singoli oppure come membri di associazioni o circoli, per poter raccogliere idee e coordinare al meglio l’accoglienza e la partenza dei marciatori. Vorremmo come Amministrazione, fosse un momento di pace, solidarietà e unione, senza strumentalizzazioni politiche e ideologiche.”

“Restiamo Umani” era il motto di Vittorio Arrigoni, cittadino italiano e attivista per i diritti umani, rapito e ucciso a Gaza, in Palestina, nel 2011. Per aderire all’incontro del 4 luglio, come associazioni, circoli o cittadini, a scopo organizzativo chiediamo di scrivere una mail a cultura@comune.scandiano.re.it.

 

 

 

 

(25 giugno 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 




 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

SEGUITECI

4,403FansMi piace
2,390FollowerSegui
114IscrittiIscriviti

ALTRO DA LEGGERE

Pubblicità

POTREBBERO INTERESSARTI

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: