24.6 C
Scandiano
sabato, Giugno 22, 2024
Pubblicità

Controlli presso le mense scolastiche dei NAS di Parma

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Parma

I Carabinieri del Nas di Parma, nell’ultimo periodo hanno eseguito controlli, nelle province di Parma, Piacenza, Modena e Reggio Emilia, alle società di catering assegnatarie della gestione delle mense presso gli istituti scolastici. Le attività ispettive hanno interessato 25 aziende di ristorazione collettiva operanti all’interno di mense scolastiche di ogni ordine e grado, sia pubbliche che private. Tra le ditte controllate, 4 hanno evidenziato irregolarità, da cui sono scaturite altrettante violazioni amministrative, di cui una sanzione pecuniaria per un importo complessivo di 1.000,00 euro, contestate principalmente a causa di carenze condizioni d’igiene nei locali di preparazione dei pasti, di refezione e deposito alimenti; mentre una riguarda la mancanza di requisiti riferiti al personale addetto.

A Parma presso mensa scolastica sono state rilevate carenze igienico sanitarie all’interno del locale cucina, dovute alla presenza di fitta formazione di muffa ed umidità, nonché la presenza di insetti all’interno del deposito alimenti. Per le citate carenze, questo Nas ha emesso e notificato, nei confronti del legale rappresentante della società appaltatrice del servizio, l’istituto della diffida, nonché successiva segnalazione alla competente Autorità Sanitaria Locale.

Presso una mensa scolastica in provincia di Parma, sono state rilevate carenze igienico sanitarie della cucina in quanto interessata da formazioni di muffa con soluzioni di continuità nell’intonaco delle pareti e sporco ed unto diffusi sulle attrezzature di lavoro. Tali difformità hanno comportato, per il legale rappresentante della società appaltatrice del servizio, una sanzione amministrativa di euro 1.000,00 e conseguente segnalazione all’Autorità Sanitaria per i provvedimenti di competenza.

Anche in provincia di Reggio Emilia, in una mensa scolastica della zona, sono state evidenziate irregolarità in ordine a carenze igieniche dovute alla presenza di fomazioni diffuse di ragnatele all’interno del locale ricevimento e porzionatura pasti nonché nella sala refezione. Per questo motivo, nei confronti del legale rappresentante della società incaricata del servizio, questo Nas ha emesso e notificato l’istituto della diffida, nonché inoltrato successiva segnalazione alla competente Autorità Sanitaria Locale.

Infine presso una mensa scolastica in provincia di Modena, sono state riscontrate carenze igienico strutturali all’interno della cucina, dovute ad alterazioni dello strato superficiale dell’intonaco del soffitto, quest’ultimo interessato anche da tracce di umidità diffusa. Inoltre, relativamente ai requisiti del personale addetto, I militari del Nas di Parma hanno rilevato mancato rinnovo dell’attestato di formazione per personale alimentarista riferito a un dipendente. Per tali irregolarità, questo Nas ha emesso e notificato, nei confronti del legale rappresentante della società appaltatrice del servizio, l’istituto della diffida, nonché successiva segnalazione alla competente Autorità Sanitaria Locale.

 

(16 marzo 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Si introducono nei locali di una palestra di Scandiano e li danneggiano: denunciati

I carabinieri di Scandiano denunciano alla Procura reggiana un uomo e una donna per i reati di invasione di terreni ed edifici e danneggiamento [....]

Gli perquisiscono la casa e subito dopo esce per cercare altra droga: un arresto a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad un uomo di 66 anni dai Carabinieri della Tenenza di Scandiano. Sequestrati 4 grammi di cocaina [....]

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE