Bologna. Un arresto per violenza sessuale

Altre Notizie

Condividi

di Redazione Cronaca

I poliziotti della Questura di Bologna nella notte di sabato scorso, 20 agosto, hanno arrestato un uomo gravemente indiziato di aver commesso il reato di violenza sessuale ai danni di una giovane turista finlandese in zona universitaria.

L’intervento dei poliziotti è scaturito da una serie di richieste su linea di emergenza da parte di alcuni cittadini che, intorno alle 3 di notte, segnalavano una ragazza in difficoltà in una traversa di via Indipendenza attorno alla quale era in atto una discussione fra alcuni uomini lì presenti. Le Volanti dell’U.P.G.S.P. e del Commissariato “Due Torri – San Francesco”, giunte sul posto, intercettavano la donna riversa a terra apparentemente priva di sensi, poi identificata per una turista ventiduenne finlandese, che veniva immediatamente soccorsa e trasportata in ospedale. Gli accertamenti esperiti nell’immediato, grazie alle dichiarazioni di alcuni richiedenti e di alcuni testimoni, consentivano di accertare che la donna era stata fatta oggetto di attenzioni sessuali, mentre era in stato di incoscienza, in Largo Respighi, da parte di un giovane  che era nel gruppo di persone che era stato segnalato dai richiedenti intorno alla giovane turista e che era stato bloccato dalle Volanti intervenute dopo un breve tentativo di fuga.

E’ stata così condotta un’immediata attività investigativa che ha visto l’intervento anche della Squadra Mobile della Questura, attraverso la visione delle telecamere presenti in centro storico, che ha consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo che è stata così arrestato per il reato di violenza sessuale e, come disposto dalla Procura della Repubblica di Bologna, tradotto presso la Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

(23 agosto 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: