Vendono Rolex online truffando i clienti: denunciati

di Redazione #Scandiano twitter@gaiaitaliacomRE #Cronaca

 

Disavventura da ricordare per un 33enne scandianese caduto nella trappola del “Rolex venduto online”, truffa scoperta dai Carabinieri di Scandiano a seguito della sua denuncia. Articolata la truffa operata dai malviventi.

Un annuncio annunciava la messa in vendita un Rolex Daytona, con tanto di codice seriale, commercializzato al prezzo di 13.500 euro. Lo scandianese interessato all’acquisto rispondeva all’inserzione richiedendo le dovute garanzie sull’autenticità dell’orologio e ricevendo, a conferma della genuinità dell’offertam il numero seriale del Rolex e copia della garanzia con il documento della proprietaria, spacciata per moglie del venditore che dichiarava essere un medico bolognese. La vittima formalizzava l’acquisto con un primo bonificio di 1000 euro ed un successivo saldo di 12.500, trasferiti via bonifico sul conto della moglie del venditore. Nonostante un serie di appuntamenti fissati il vednitore non si presentava – per presunti impegni di lavoro – così che la vittima rinunciava all’acquisto pretendendo la restituzione del denaro che il venditore soddisfaceva, falsamente, inviando la fotografia della ricevuta attestante il bonifico a favore del 33enne di Scandiano. Successivamente il venditore tornava all’assalto dichiarando di voler vendere il Rolex a qualsiasi costo e proponendo una nuova vendita, alla stessa vittima, con uno sconto di 3000 euro, per un importo finale di 10.500 euro a titolo di indennizzo [sic] per i disagi creati. La storia continuava. I 13.500 euro non arrivavano. Il sedicente medico bolognese diceva di avere sbagliato l’Iban: nuovo invio dell’Iban e nuovo invio di fotografia della presunta contabile di avvenuto bonifico. Insomma, per farla breve, raggirato due volte per un totale di 24mila euro.

Così la vittima si è presentata alla tenenza dei Carabinieri di Scandiano e scopriva di essere stato raggirato da veri e proprio professionisti della truffa online: sono un 45enne leccese ed una 46enne barese denunciati dai carabinieri di Scandiano per truffa in concorso.

 

 




 

 

(18 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata