22.4 C
Scandiano
domenica, Maggio 19, 2024
Pubblicità

“Sfiduciare il Governo Conte con chi ci sta”. Meloni d’Italia e la politica del ‘ndo cojo cojo

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram



di Giovanna Di Rosa #Politica twitter@gaiaitaliacom #Maiconladestra

 

Il regalo di fine d’Anno della bionda leader che come lei non c’è nessuna è un’idea meravigliosa. Mica un’idea di quelle che servono, meravigliosa e basta. Messa lì all’insegna della politica del ‘ndo cojo cojo e del progetto che finisce là dove finisce l’ultima sillaba che è servita per scriverne il comunicato stampa. Insomma per il nuovo anno la leader biondo-Le-Pen ha una proposta geniale: una “mozione di sfiducia contro il governo Conte con chi ci sta“.

Tutti insieme appassionatamente a sfiduciare il governo Conte, ma cosa si farà dopo non lo sa nemmeno lei. Tant’è vero che non lo dice. Chiama invece all’orgia sfiduciaria “con chi ci sta”: non è la pornografia prestata alla politica in un’oscena ammucchiata sulla sfiducia, è solo l’inno al “cosa succederà dopo non lo so nemmeno io”.

Non la fa per amor suo quella proposta lì. La fa per amor del suo partito rispetto al quale rivendica: “Fratelli d’Italia l’unico partito a non avere mai votato la fiducia al governo”. Della manovra economica votata all’unanimità non fa cenno. Ma quella non è politica. E’ responsabilità.

Poi, la leader biondo-Le-Pen lancia un amo a “chi ci sta” con un messaggio criptico solo per chi non voglia leggerlo bene: mentre finge di prendersela con la stampa secondo la quale “Fratelli d’Italia, con la sua indisponibilità a formare governi con Renzi, oltre che con il Pd e M5S, fermerebbe ogni possibilità di far cadere questo governo rivelandosi il migliore alleato di Giuseppe Conte” sta in realtà dando la sua disponibilità ad una nuova maggioranza possibile che includa anche Renzi (dando magari un appoggio esterno) e propone a chi “realmente voglia, come noi, mandare a casa definitivamente il governo Conte, e comunque a tutto il centrodestra, di presentare una mozione di sfiducia al presidente del consiglio e all’intero governo. Così vedremo, ancora una volta, chi vuole mantenere in vita l’attuale esecutivo”.
E dopo la sfiducia, ammesso che passi, il nulla. Lei lo dimentica sempre, il dopo.

Una proposta divertentissima, quasi esilarante nella sua vacuità, che è però sufficientemente muscolare da piacere a coloro che amano la politica uoma della leader di Fratelli d’Italia partito che dice una cosa in Italia, vaneggiando di amore per la patria e di coerenza verso gli Italiani mentre in Unione Europea, insieme ai sovranisti anti-italiani che non vogliono concedere gli aiuti all’Italia, vota contro le misure che al paese che tanto ama sarebbero necessarie.

E’ il partito che si presenta come il nuovo e la cui leader era Ministra di quel governo che portò lo spread dell’Italia a 522,11 punti cadendoci sopra, quello spread, e cominciando la rincorsa populista che seguì al governo Monti.

Siamo insomma alla politica del “vediamo che effetto fa questo comunicato”.

 

(31 dicembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 




POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE