17.4 C
Scandiano
lunedì, Maggio 27, 2024
Pubblicità

Meloni scatenata: “Non faccio parte dei condannatori di violenza un tanto al chilo”. Si riferisce a Trump e ai trumpisti

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram



di Giovanna Di Rosa #Politica

 

La leader della destra di Fratelli d’Italia dell’assessora che canta Faccetta Nera, una leader tutta d’un pezzo che dice le cose senza se e senza ma, è anche quella leader che “condanna la violenza, ma” perché essere di Fratelli d’Italia significa essere tutto e anche il contrario di tutto, e prima di tutto antichi. Nelle manifestazioni e nelle dichiarazioni.

La giovanilista leader, conservatrice come un catafalco nel suo essere filo-Bannon pre-arresto ergo anche filo-Trump riesce dove pochi, per fortuna, potevano sperare di riuscire. In una lettera al Corriere della Sera personalizza la vicenda statunitense come se la presidente-insurrezionalista fosse lei. Un capolavoro di egocentrismo, politicamente inutile,  propagandistico, alla Fratelli d’Italia.

Dopo avere smentito quella che è una verità, e cioè che “Meloni non ha preso sufficientemente le distanze dal mostro Trump”, la leader va oltre convinta di fare bene e scrive:

Non faccio parte in alcun modo dei «condannatori di violenza un tanto al chilo», quelli per i quali la violenza è giustificata se è di sinistra ed è uno scandalo se arriva da chi è contro la sinistra. 

Dunque è certo che per la leader di Fratelli d’Italia esiste la “violenza un tanto al chilo”, ma dalla lettera al Corriere altro non si evince, se non che continua l’antico scontro destra-sinistra, che Meloni per convenienza politica, continua a rimbiondire nel tentativo di un ringiovanimento di una politica di destra sempre meno di governo e sempre più estrema nel suo essere anticostituzionale negli show pubblici, basterebbe leggere le dichiarazioni di certi assessori che vanno a cantare faccetta nera alla radio quando parlano di “pulizia etnica del pensiero”.

Non c’è giustificazione possibile, all’interno di una democrazia, per fatti come quelli accaduti al campidoglio; ed è ingiustificabile ciò che Trump – sotto impeachment – è quasi riuscito a fare negli Stati Uniti dopo un’elezione persa, anzi, persissima. Costa molto a Fratelli d’Italia dire che quando si perde si perde e finisce lì?

Il resto della lettera è una strumentalizzazione dei fatti americani e delle dichiarazioni legate a quell’evento, ad uso esclusivo degli elettori di Fratelli d’Italia con attacchi ai governi che non sono stati eletti che continuano con l’antica  solfa dei governi eletti dagli italiani, come se non sapessero anche i sassi che in una democrazia parlamentare governano le maggioranze che, anche grazie a Meloni, si formano dopo le elezioni, soprattutto col proporzionale. Le affermazioni meloniane stridono con la lunghissima carriera politica della leader che si è reinventata in donna forte della destra intollerante, sgretolando lentamente Salvini, e che sta dove sta da più di un decennio: ministra del governo Berlusconi dello spread a 522,11 ora riciclatasi come salvatrice dell’Italia stritolata dall’orribile sinistra.

 

(12 gennaio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 




POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE