24.6 C
Scandiano
sabato, Giugno 22, 2024
Pubblicità

Mascherine e pandemie. L’ex capo dell’Agenzia delle Dogane Marcello Minenna ai domiciliari insieme all’ex parlamentare leghista Gianluca Pini

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Marcello Minenna, ex capo dell’Agenzia delle Dogane durante la pandemia, e ora assessore in Calabria, è agli arresti domiciliari per un’inchiesta della procura di Forlì sull’approvvigionamento delle mascherine. Ai domiciliari anche Gianluca Pini, ex parlamentare della Lega, non più in carica dal 2018. Lo scrive il Corriere.

Secondo il quotidiano che cita i magistrati, l’imprenditore privato PiniMinenna conludevano un pactum sceleris con Pini che “prometteva a Minenna di accreditarlo all’interno della “Lega Salvini Premier” in modo che venisse considerato un uomo di quel partito e gli prometteva altresì la riconferma della nomina a Direttore generale dell’Agenzia delle Dogane a seguito del cambio dell’esecutivo, che effettivamente otteneva (…) Minenna accettava le promesse di accreditamento all’interno del partito “Lega Salvini Premier” e di riconferma della nomina nel ruolo di Direttore dell’Agenzia in cambio dell’asservimento della sua funzione pubblica agli interessi privati dell’imprenditore Pini” continua l’articolo del Corriere “in particolare in occasione delle importazioni di merci per il contrasto al Covid-19, Minenna metteva al servizio di Pini l’esercizio della sua funzione pubblica intervenendo egli stesso con gli uffici territoriali per risolvere le problematiche di Pini sia dando ordine ai suoi più stretti collaboratori, dirigenti nazionali dell’Agenzia delle Dogane, di mettersi a disposizione di Pini per risolvergli i problemi che l’imprenditore aveva in fase di sdoganamento della merce ovvero in fase di accertamenti da parte dei funzionari territoriali delle dogane”.

Le deleghe di Minenna sono state immediatamente assunte da Occhiuto, come da dichiarazione del presidente della Regione, a seguito della “sospensione automatica e prevista per legge dell’assessore Minenna”. I fatti vengono contestati dalla Procura di Forlì.

Altri arresti, su disposizione della Dda di Bologna, riguardano funzionari della prefettura di Ravenna, dell’Ausl Romagna per un totale di 34 provvedimenti cautelari. L’indagine riguarda vari episodi di corruzione ed è scaturita da un’inchiesta sul traffico di droga e avrebbe ramificazioni anche all’estero.

 

(22 giugno 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Si introducono nei locali di una palestra di Scandiano e li danneggiano: denunciati

I carabinieri di Scandiano denunciano alla Procura reggiana un uomo e una donna per i reati di invasione di terreni ed edifici e danneggiamento [....]

Gli perquisiscono la casa e subito dopo esce per cercare altra droga: un arresto a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad un uomo di 66 anni dai Carabinieri della Tenenza di Scandiano. Sequestrati 4 grammi di cocaina [....]

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE