16.4 C
Scandiano
martedì, Giugno 25, 2024
Pubblicità

L’Unione Tresinaro Secchia approva il rendiconto 2020

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione, #tresinariosecchia

Il Consiglio dell’Unione Tresinaro Secchia nella seduta del 29 Aprile scorso ha approvato a maggioranza il Rendiconto dell’attività svolta durante l’esercizio 2020. 

“Non si tratta di un documento meramente contabile, ma di un atto dal contenuto politico/finanziario con valenza di carattere generale, rappresentativo dell’esercizio dinamico dell’Ente”.

Il rendiconto dell’esercizio è un momento importante per fotografare e cercare di comprendere gli effetti concreti e gli impatti sui cittadini della gestione intervenuta durante l’intero anno.

 “Ci sono molti buoni motivi per essere soddisfatti del rendiconto finanziario 2020 presentato.  Sono ragioni tecniche e amministrative. Numeri che parlano di efficienza della macchina dell’Unione, grande adesione agli obiettivi, capacità di adeguarsi ai mutamenti sociali, economici, culturali imposti dalla pandemia. Come fotografato anche dai dati, l’Unione si presenta come un soggetto finanziariamente solido, capace di attrarre risorse proprio grazie a questa solidità, ma soprattutto un soggetto attivo, impegnato nel proseguire il suo percorso di crescita e di potenziale ampliamento. Insomma, ad oggi, l’Unione Tresinaro Secchia dimostra di essere all’altezza delle aspettative che gli amministratori attuali e predecessori  hanno riposto in questa condivisione di servizi, progetti e strumenti. Di questo vanno ringraziati anzitutto gli uffici, lo staff dirigenziale e tutti gli impiegati che ogni giorno lavorano per far funzionare la macchina efficacemente. Due sono gli aspetti su cui vorrei soffermarmi nel mio intervento, che non vuole essere un’illustrazione tecnica del rendiconto che è pubblicato. Il primo è il dato dell’avanzo di bilancio, frutto del fondo che lo Stato ha previsto per le maggiori spese e minori entrate legati alla pandemia in atto. Un fondo che è arrivato sul finire dell’anno 2020 e che, uscendo dal tecnicismo, rappresenta avere un bel tesoretto – circa 1,9 milioni di euro – da destinare a investimenti nei settori di cui ci occupiamo, dalla sicurezza all’assistenza sociale, dall’ammodernamento del nostro sistema informatico all’efficientamento della gestione complessiva dell’Unione in sviluppo ulteriore. Insomma, l’avanzo, la gestione oculata e i fondi destinati dallo Stato alle Unioni ci danno la possibilità di fare un ulteriore step nella direzione del miglioramento del servizio offerto. La seconda osservazione che mi preme fare è quella che riguarda lo stato di attuazione dei programmi: si tratta dell’adesione tra quanto effettivamente realizzato e gli obiettivi ambiziosi programmati nel DUP (Documento Unico di Programmazione), a testimonianza dell’efficienza del Sistema Unione. Osservando il dato Missione per missione, si fotografa l’andamento delle attività dei settori: i risultati davvero ottimi: tra l’87% e il 97% di quanto previsto dal DUP è stato effettivamente realizzato e certificatoSignifica essere Ente con procedure snelle ed efficienti, dinamismo e autonomia, con visione e capacità di affrontare l’attualità e le sue sfide”, così il Presidente Nasciuti nel suo intervento.


I dati in sintesi
Per l’Unione Tresinaro Secchia, l’anno 2020 si è caratterizzato per il consolidamento di tutti i servizi trasferititi e per aver affrontato con rigore ed efficacia l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

La gestione contabile del 2020 ha continuato a rappresentare l’effettiva applicazione dei nuovi principi contabili derivanti dalla riforma dell’armonizzazione dei sistemi economico e finanziario.

ll risultato di amministrazione dell’esercizio 2020, presenta un avanzo di4.737.154,45. L’avanzo di competenza è prevalentemente prodotto dal fondo per l’esercizio delle funzioni fondamentali assegnato dallo Stato per l’emergenza da covid-19 per € 1.176.001.48 e non utilizzato poiché trasferito a dicembre 2020.

Si evidenzia, complessivamente, un incremento delle entrate correnti (+12,18%), con un decremento delle entrate extratributarie (-24,79%) a fronte di un aumento dei trasferimenti (+21,58%).  L’entrata propria più rilevante rimane quella derivante dai proventi delle sanzioni al codice della strada che, per l’anno 2020, ha registrato una riduzione notevole dovuta agli effetti sulla circolazione dei blocchi conseguenti all’emergenza da Covid-19.

Le spese di parte corrente sono state complessivamente impegnate per € 12.031.662,50 a fronte di una previsione definitiva di € 16.283.111,76, con uno scostamento complessivo tra previsioni definitive ed effettivi impegni di spesa pari a  -21,27%.

Le spese di personale sono state impegnate per € 4.268.919,98 in base alle effettive necessità e le spese per Acquisto di beni e servizi sono state di € 5.173.779,30, con un’economia pari a -6,46% sulla previsione definitiva.

Le minori spese si sono registrate sulle attività dei servizi istituzionali e generali e di gestione per complessivi € -100.314,92 (risparmio sulle spese elettorali), nelle missioni 03 di Ordine pubblico e sicurezza per € -43.715,28 (riferito alle minori spese per danni arrecati a beni coperti da assicurazione e al noleggio attrezzature per rilevazioni infrazioni) e all’area “Diritti sociali, politiche sociali e famiglia” per complessivi € -204.766,97, dovuto principalmente alla diminuzione delle prestazioni affidate a terzi a causa dell’emergenza Covid 19.

Anche la spesa per Trasferimenti correnti ha registrato un’economia pari € -95.912,70  (circa – 4,22%), registrata quasi esclusivamente nella funzione del settore sociale.

Per quanto concerne il dettaglio delle attività svolte si rinvia alla puntuale descrizione contenuta nella sezione 6 STATO D’ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI della Relazione della Giunta al rendiconto 2020 nella quale vengono rendicontati gli obiettivi operativi approvati con il D.U.P partendo dagli obiettivi strategici e ripartiti per singole missioni.

Ulteriori informazioni qui.

 

(7 maggio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Arrestato per spaccio in zona stazione un giovane residente a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa Ai due egiziani dai carabinieri della stazione di corso Cairoli che li intercettano in due differenti controlli [....]

Si introducono nei locali di una palestra di Scandiano e li danneggiano: denunciati

I carabinieri di Scandiano denunciano alla Procura reggiana un uomo e una donna per i reati di invasione di terreni ed edifici e danneggiamento [....]

Gli perquisiscono la casa e subito dopo esce per cercare altra droga: un arresto a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad un uomo di 66 anni dai Carabinieri della Tenenza di Scandiano. Sequestrati 4 grammi di cocaina [....]

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE