16.4 C
Scandiano
martedì, Giugno 25, 2024
Pubblicità

La Russa sull’attentato di via Rasella: “I partigiani uccisero musicisti pensionati, non nazisti”. Elly Schlein: “Parole indecenti”

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa

Votano sulla Costituzione antifascista, ma sembrano, in realtà, farlo per affermare il proprio credo. Queste sono le destre di questo paese che continuano ad offrire uno spettacolo patetico tra tentativi di revisionismo storico, riscrittura della realtà, guerriglie ideologiche simil-teocratiche e una totale incapacità di governare il quotidiano, tra boutade incredibili, codici dai nuovi titoli improbabili e condoni negati come tali.

Lo show non poteva mancarsi, il presidente del Senato di uno Stato la cui Costituzione è antifascista si esibiva con il giornalista Senaldi in una iniziativa di Libero Quotidiano, notoriamente quotidiano di famiglia, e dunque parlava a chi ha orecchie per sentire e rispondeva a domande non certo scomode. Così è venuto il battutone: “Via Rasella è stata una pagina tutt’altro che nobile della Resistenza, quelli uccisi furono una banda musicale di semi pensionati e non nazisti delle SS (…) i partigiani rossi non volevano un’Italia democratica perché avevano il mito della Russia comunista”. La dichiarazione dentro il podcast – “Terraverso” di Libero Quotidiano.

E via in difesa di Meloni che, va precisato, è perfettamente capace di difendersi da sola e rispetto alle dichiarazioni acrobatiche dei suoi compagni di governo, rimane strettamente nei confini della prudenza. Poi La Russa torna su argomenti noti confermando “parola per parola la mia condanna durissima dell’eccidio delle Fosse Ardeatine che solo pochi giorni fa ho definito una delle pagine più brutali della nostra storia“.

Così tocca intervenire a Elly Schlein, segretaria del PD che non può stare zitta, naturalmente (al contrario dei compagni di partito di la Russa che si guardano bene da dire qualcosa); “Parole indecenti, inaccettabili per il ruolo che ricopre”, dice Elly Schlein, che condanna senza appello le opinioni della seconda carica dello Stato dando corpo a un’indignazione crescente in queste ore. Interviene anche il presidente dell’Anpi Gianfranco Pagliarulo, che definisce “semplicemente indegne” per “l’alta carica che La Russa ricopre” e dell’ennesimo “gravissimo strappo teso ad assolvere il fascismo e delegittimare la Resistenza”.

 

(31 marzo 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Arrestato per spaccio in zona stazione un giovane residente a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa Ai due egiziani dai carabinieri della stazione di corso Cairoli che li intercettano in due differenti controlli [....]

Si introducono nei locali di una palestra di Scandiano e li danneggiano: denunciati

I carabinieri di Scandiano denunciano alla Procura reggiana un uomo e una donna per i reati di invasione di terreni ed edifici e danneggiamento [....]

Gli perquisiscono la casa e subito dopo esce per cercare altra droga: un arresto a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad un uomo di 66 anni dai Carabinieri della Tenenza di Scandiano. Sequestrati 4 grammi di cocaina [....]

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE