In quattrocento per la Notte degli sport, tra premi e solidarietà. Donati 1000 euro per trasformare una discarica abusiva in un campo sportivo a Bacoli (NA)

di Redazione #Casalgrande twitter@CasalgraNotizie #Sport

 

Lo sport come fattore di coesione sociale ed educativo, al di là dei valori della leale competizione: è questo il cuore della Notte degli sport di Casalgrande, che nella sua 12esima edizione, ospitata dal Polisportiva Casalgrande sabato 30 novembre (ben 400 i partecipanti), ha visto una importante iniziativa di solidarietà. Grazie ad una sottoscrizione interna, infatti, è stato possibile destinare 1000 euro al recupero di un campo sportivo a Cuma, presso il comune di Bacoli (NA): era diventata un’area degradata, una discarica abusiva, mentre ora, grazie al rapporto costruito con la comunità flegrea attraverso il sindaco Josi Gerardo Della Ragione, quello spazio potrà tornare ad essere utilizzato dai ragazzi. Molti degli invitati hanno messo a disposizione materiale per la sottoscrizione interna. Gli atleti ospiti hanno messo in palio premi come magliette autografate, una freccia olimpica. A tutto ciò hanno contribuito le associazioni locali, attraverso, ad esempio, un buono per partecipare ad un corso di tiro con l’arco. Gli sponsor Conad ed Ecu Discount hanno offerto due ceste natalizie ciascuno.

Il presentatore Alessandro Zelioli, il sindaco Giuseppe Daviddi e l’assessore allo sport Massimo Villano hanno premiato le società del territorio per la partecipazione e in particolare per i risultati raggiunti: Boxe Ferraro, Pallamano Spallanzani, Arcieri Orione, Malin Archery Team, Circolo Tennis Casalgrande, Team Simobike, Virtus Volley, Virtus Tennis tavolo, Virtus Ginnastica Ritmica.

“Ringraziamo tutte le società sportive presenti alla serata e la Polisportiva Casalgrande che ci ha ospitati – afferma l’assessore Massimo Villano – posso anticipare che siamo già al lavoro per una grande festa dello sport casalgrandese che si terrà la prossima estate”.

“Una bella serata – commenta il sindaco Giuseppe Daviddi – con le associazioni sportive del nostro comune. Lo sport svolge un ruolo molto importante nella crescita dei giovani, è un modo per socializzare, per imparare ad osservare le regole e ad avere rispetto per i compagni e l’avversario, ma soprattutto insegna a vivere in gruppo. Ed è proprio il sentirsi parte di un gruppo che nel corso della nostra vita permette di creare quel senso di appartenenza che forma il contesto sociale e permette ad una comunità di sentirsi unita”.

Da Bacoli, in provincia di Napoli, è arrivato il ringraziamento del sindaco Josi Gerardo Della Ragione, attraverso Facebook:

 

(3 dicembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata