Deddy live a festivaLOVE il 18 giugno

Altre Notizie

Condividi

di Redazione Scandiano

Sarà Deddy l’ospite musicale di festivaLOVE nella serata di sabato 18 giugno, a partire dalle 21.30, al Parco della Resistenza di Scandiano.

Una proposta dedicata ai giovanissimi, quella voluta dal Comune di Scandiano che – in collaborazione con Ater Fondazione – ha costruito un palinsesto musicale di primo livello con le esibizioni di Elio (in uno show dedicato a Jannacci) prevista per venerdì 17 giugno e Malika Ayane per domenica 19 giugno (unico concerto a pagamento, biglietti disponibili sul circuito vivaticket).

Uno spettacolo gratuito e ad accesso libero quello del sabato sera, con Deddy, al secolo Dennis Rizzi, che arriva sul palcoscenico del festival all’inizio di un tour estivo che lo porterà in giro per l’Italia con il suo “Il cielo contromano”, album d’esordio in cui è contenuto il fortunato singolo “La prima estate” che conta già oltre 4 milioni di stream. Deddy è uno degli artisti usciti di recente dal talent “Amici” e i suoi pezzi sono già da tempo stabilmente nelle prime posizioni degli ascolti online. Il suo Ep d’esordio “IL CIELO CONTROMANO” è certificato ORO, che ha debuttato sul podio della classifica ufficiale FIMI/Gfk degli album più venduti, alla posizione 2, dove si mantiene stabile in Top10.

Il videoclip “La prima estate”, per la regia di Cristiano Pedrocco e prodotto da Borotalco.tv, racconta l’estate di un gruppo di ragazzi e ragazze, una generazione di persone che crescono insieme e si sostengono, tra amicizie, prime esperienze amorose, risate, notti di divertimento e voglia di ribellarsi, alla ricerca dell’affermazione della propria identità. I frame del videoclip catturano il loro desiderio di trovare il proprio posto nel mondo, conoscere l’amore e vivere intensamente ogni momento. Con queste parole Deddy descrive il singolo: “Nel brano cerco di trasmettere quel senso di spensieratezza che si prova in estate, una stagione che vorrei fosse solo fatta di leggerezza e divertimento, di sorrisi e prime esperienze, soprattutto in questo periodo storico difficile”.

Deddy, nome d’arte di Dennis Rizzi, giovane cantautore classe 2001, si avvicina alla musica all’età di 12 anni, quando inizia a scrivere i suoi primi testi. La musica è da sempre l’unico mezzo attraverso cui riesce ad esprimere tutte le emozioni e raccontare ciò che vive, concentrandosi in particolare sulla scrittura, che considera il suo punto di forza. Mentre lavora come barbiere, a novembre 2020 entra nel celebre programma televisivo “Amici di Maria De Filippi”, dove inizia un percorso che gli permette di crescere artisticamente, fino a firmare un contratto con la major Warner Music Italia. Dopo il successo dei singoli “Il cielo contromano”, brano certificato ORO per le vendite, e “0 Passi”, certificato PLATINO, scritto insieme a Giordana Angi e prodotto da Zef, il 14 maggio 2021 Deddy pubblica il suo primo EP “Il cielo contromano”, che debutta sul podio della classifica ufficiale album FIMI/Gfk, alla posizione n.2, e conquista la certificazione ORO.

La manifestazione, giunta quest’anno alla sua sesta edizione, è stata posticipata di alcune settimane rispetto agli anni precedenti e si svolgerà da venerdì 17 a domenica 19 giugno. Come per le passate edizioni, verranno proposti anche quest’anno alcuni appuntamenti nella settimana precedente al week end del festival, venerdì 10 giugno al Teatro Boiardo e martedì 14 giugno in Biblioteca. Con “Aspettando festivaLOVE” si punta infatti a creare la giusta atmosfera di attesa alla tre giorni di festa che animerà tutta Scandiano trasformando la città con scenografie a cielo aperto, installazioni, vetrine a tema, percorsi appositamente creati per accogliere il numeroso pubblico che gli organizzatori sperano che arrivi anche quest’anno.

Il festival si appresta ad accogliere dunque decine di migliaia di persone attirate da  un cartellone culturale ed artistico che prevede incontri, presentazioni di libri, interviste,  eventi, grandi concerti, spettacoli circensi, attività per bambini. Un ricco cartellone, dunque, con al centro l’Amore in tutte le sue declinazioni, in continuità con la storia di un territorio nel quale Matteo Maria Boiardo scrisse gli immortali versi de L’Orlando Innamorato, quella stessa Scandiano che Carducci definì “terra di sapienti e di poeti”. Il festival è a cura dell’Amministrazione comunale che per questa importante occasione mette in campo una complessa macchina organizzativa. Sono coinvolti, infatti, tutti i servizi e tutti gli uffici per far sì che la città nei tre giorni della manifestazione si trasformi vestendo i suoi abiti migliori per accogliere il numeroso pubblico.

Come per le ultime edizioni, il palinsesto musicale è realizzato in collaborazione con Ater Fondazione e proporrà due concerti gratuiti ed uno a pagamento, con artisti di livello internazionale che propongono generi musicali molto diversi fra loro che attireranno pubblici differenti per età e gusti, quest’anno con un’attenzione specifica anche per i giovanissimi. Trattandosi di un anno di ripartenza, con la pandemia che non può ancora dirsi conclusa, verrà garantito il rispetto delle norme Covid. A tal proposito, lo spazio concerti, tradizionalmente collocato in Piazza Fiume, è stato spostato nel Parco della Resistenza dove è più facile favorire un corretto distanziamento tra le persone.

Info: www.festivalove.it | Facebook: Festivalove – Innamorati a Scandiano | Instagram: festivalove2022.

 

 

(30 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: