17.7 C
Scandiano
lunedì, Maggio 27, 2024
Pubblicità

Così il PD cosa fa? Fa un Congresso

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Daniele Santi #PD twitter@gaiaitaliacom #Politica

 

Così il PD va a Congresso. Un congresso “rifondativo” nelle auree parole dell’augusto Segretario (Ave Zingaret!) che “sarà un po’ noioso”, questo nel caso qualcuno scarsamente dotato di fantasia non riesca ad immaginarlo da sé, e che cambierà “lo statuto perché in 12 anni nessuno ha avuto il coraggio di cambiarlo” essendo impegnato, è cronaca, a distruggere segretari del partito eletti con oltre il 70% dei voti dal popolo delle Primarie, primarie che – dato che non erano vinte da chi nel PD vuole continuare a comandare, o almeno dalla sua corrente – erano diventate improvvisamente qualcosa da abolire.

L’augusto Segretario lo ha dichiarato a Radio Capital nella trasmissione di Massimo Giannini e Oscar Giannino “Circo Massimo” dichiarando che il PD vincerà le elezioni in Emilia-Romagna – ed un puntualissimo Giannini gli ha ricordato che aveva detto la stessa cosa anche per l’Umbria. Dove le ha perse.

L’augusto Segretario ha poi dichiarato di non credere “nel partito del capo” e che quindi “abbiamo deciso” (noi capi, ndr) “che il 17 novembre per fare il congresso cambieremo lo statuto. Dopo 12 anni rientra nello statuto il concetto di congresso a tesi”, una novità straordinaria. Riduranno l’elettorato al lumicino.
Il congresso durerà “100 giorni, sarà basato su tesi politiche [sic], sarà aperto alla società italiana e aprirà la più importante rivoluzione organizzativa di questa fase storica”.

Eccolo il PD del futuro che dichiarando di rinunciare al passato, torna a ragionare come il PCI. Tocca ricordare così, all’augusto Segretario, che ci sono già in giro per l’Italia otto partitini comunisti che si fanno la guerra tra loro per una percentuale di voti che nemmeno sfiora il 3%.

Per Zingaretti “Il partito del capo sotto il quale non c’è nulla non va bene, vanno cambiate le regole”, e in qualche modo bisogna far rientrare i vari Bersani, D’Alema, Speranza, Grasso, insomma quelli che dovevano cambiare la storia con l’aborto chiamato LeU: molto meglio quindi rifondare il PD in un partito vecchio che non faccia nulla che il Congresso non avvalli e che si distrugga velocissimamente tra congressi, mozioni, fiducie e sfiducie al segretario, mentre il paese muore lentamente, lavoro non se ne crea, ricchezza nemmeno e si parla di nulla come se si trattasse di vita o di morte.

E a pensarci bene questione di vita o di morte la è. La loro. Soprattutto quella dell’augusto Segretario a guida D’Alema che è anche presidente della Regione Lazio senza maggioranza, dopo che due dei suoi consiglieri sono passati a Italia Viva e lo stanno arrostendo a fuoco lento.

 

 

(30 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 




POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE