5.5 C
Scandiano
Pubblicità
5.5 C
Scandiano
7.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

“Se non ti sposi farai la fine di Saman”, braccialetto elettronico per marito e moglie

Padre e matrigna coinvolti nel cercare di creare un nuovo caso Saman Abbas, perché alla vergogna e all’odio tribale non c’è fine (e parrebbe non esserci scampo). Ma la ragazza denuncia e al padre e alla matrigna viene applicato il braccialetto elettronico. Il fatto ancora una volta a Novellara e vede protagonista un padre-padrone 52enne e la figlia […]
HomeCopertina Reggio EmiliaCalci, morsi e bastonate alla convivente: denunciato e gravato di divieto di...

Calci, morsi e bastonate alla convivente: denunciato e gravato di divieto di avvicinamento

di Redazione Cronaca

Da oltre due anni, in diverse occasioni e in maniera reiterata, ha subito offese e violenze dal compagno tanto da dover ricorrere in più circostanze alle cure mediche in ospedale. Vessazioni fisiche e psicologichecompiute dall’uomo nei confronti della compagna a seguito delle quali, al termine delle indagini, i carabinieri in forza al nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla, a cui la donna terrorizzata dalla situazione si è rivolta raccontando i fatti, hanno denunciato alla Procura di Reggio Emilia un ventiquattrenne abitante a Guastalla per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

La Procura della Repubblica preso il Tribunale di Reggio Emilia, condividendo con le risultanze investigative dei Carabinieri della Tenenza di Scandiano ha richiesto e ottenuto dal GIP del Tribunale di Reggio Emilia, l’applicazione nei confronti dell’uomo della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima, prescrivendogli di non avvicinarsi all’abitazione della donna e ai luoghi che frequenta.

In almeno sette occasioni la donna è dovuta ricorrere alle cure mediche riportando prognosi tra i 3 e i 15 giorni.

 

 

(27 marzo 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata