30.7 C
Scandiano
mercoledì, Agosto 17, 2022

Affitti immobiliari, consigli e strumenti utili per snellire il processo di locazione

Altre Notizie

Condividi

di Redazione Scandiano

Molti proprietari di casa decidono di rinunciare all’affitto perché inibiti dal lungo e farraginoso processo di locazione e da tutti i rischi in agguato, una volta chiuso l’accordo.

Non è un mistero, infatti, che quando si sceglie di mettere in affitto un appartamento, senza il supporto di un’agenzia immobiliare, il lavoro necessario per rendere appetibile l’offerta e sottoscrivere un contratto a vantaggio di entrambe le parti suoni più come un’impresa titanica.

Prestare attenzione a certi accorgimenti, come la ristrutturazione dell’immobile, un eventuale arredo, la cura del dettaglio, la preparazione dell’annuncio, la sua diffusione e promozione, può portare via diversi mesi di lavoro, attesa, preoccupazioni che, nella peggiore delle ipotesi, comportano un dispendio di energie e denaro non compensato da un accordo vincente.

Sempre più spesso, infatti, si finisce con sottoscrivere contratti che presentano punti deboli e non garantiscono al proprietario di casa la puntualità del pagamento.

Neanche le formule più solide e accurate dal punto di vista legale assicurano il titolare dell’immobile sulla solvibilità dell’inquilino.

Alla fine della fiera, quindi, si rischia di investire tanto per ritrovarsi con un pugno di mosche in mano.

I timori dei proprietari, dunque, sembrano più che giustificati dai fatti ed è comprensibile come molti di loro, alla fine, decidano di gettare la spugna, per evitare un dispendio eccessivo di risorse.

A dare una risposta a queste problematiche tutt’altro che trascurabili, però, ci hanno pensato le più innovative piattaforme online dedicate agli affitti immobiliari tra privati.

Pubblicare un annuncio su una di queste offre il vantaggio di liberarsi completamente dal processo di promozione dell’annuncio e gestione dei contatti con gli inquilini.

Ognuna, infatti, offre un livello si supporto differente, in base alle condizioni di registrazione, va posta attenzione quindi anche alla scelta di questo strumento.

In questo senso può tornare utile segnalarne una in particolare, Zappyrent, che permette ai proprietari di casa di pubblicare annunci affitto gratis e gestire il processo di locazione in maniera più snella e smart.

La piattaforma Zappyrent, infatti, gestisce il matching tra domanda e offerta di appartamenti in affitto in modo da condurre gli utenti in cerca di casa ai risultati più in linea con le esigenze che hanno manifestato, impostando specifici parametri di ricerca, quali budget, zona e formula abitativa.

Per i proprietari, dunque, vuol dire ricevere manifestazioni di interesse solo da parte di potenziali inquilini realmente interessate alle caratteristiche riportate nell’annuncio.

Questo metodo ha consentito di accelerare i tempi di locazione del 50% rispetto alle tradizionali vie seguite dai proprietari immobiliari.

Il supporto dei servizi Zappyrent, inoltre, si estende anche alla possibilità di beneficiare della sua speciale Protezione, che assicura l’accredito del canone d’affitto, il 12 di ogni mese, anche in caso di morosità dell’inquilino.

È la società stessa, infatti, che subentra al pagamento in caso di insolvenza da parte dell’affittuario, prendendo in carico anche eventuali procedure legali verso quest’ultimo, senza gravare in termini di spesa o lavoro sul proprietario di casa.

Quest’ultimo, in ogni caso, potrà prevenire il verificarsi di questa spiacevole circostanza selezionando gli inquilini sulla base del punteggio che la piattaforma attribuisce a ogni utente in cerca di casa, sulla base di una dettagliata indagine relativa al merito creditizio e alla sostenibilità della spesa da parte di quest’ultimo.

Così facendo, il processo di locazione può essere gestito in autonomia, senza sopportare costi eccessivi o rinunciare alla garanzia di un contratto concluso a buon fine e un pagamento sicuro.

 

(19 luglio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: