#Crossroads arriva a Correggio il 15 maggio con Paolo Fresu, Dino Rubino, Marco Bardoscia

di Redazione #Correggio twitter@gaiaitaliacomRE #Crossroads

 

Continua a puntare in alto la programmazione di Crossroads a Correggio (RE). Mercoledì 15 maggio il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna porterà al Teatro Asioli (alle ore 21) uno dei suoi celeberrimi artisti residenti, il trombettista Paolo Fresu. Lo si ascolterà in “Tempo di Chet” assieme a Dino Rubino (pianoforte e flicorno) e Marco Bardoscia (contrabbasso). Il concerto è realizzato in collaborazione con il Comune di Correggio nell’ambito di Correggio Jazz. Biglietti: prezzo unico euro 15; ridotto under 30 euro 8 (solo in biglietteria, la sera del concerto).

“Tempo di Chet” è nato come spettacolo teatrale prodotto dal Teatro Stabile di Bolzano e andato in scena per la prima volta nel novembre 2018. Dopo una significativa tournée in numerose piazze italiane, si trasforma ora in vero e proprio concerto, con la stessa formazione che ne musicava dal vivo la versione scenica. Paolo Fresu, oltre che solista, è anche autore delle musiche (pubblicate su disco dalla Tuk, l’etichetta gestita dal trombettista sardo): il suo confronto con la figura di Chet Baker avviene dunque non tanto sul piano del repertorio, quanto piuttosto dell’idea musicale, di un ricordo evocativo e spirituale. Eloquenti le parole dello stesso Fresu, che riassumono la valenza sia drammatica che musicale di Chet Baker: «Se la sua vita e la sua morte sono ancora oggi avvolte dal mistero, la sua musica è straordinariamente limpida, logica e trasparente, forse una delle più razionali e architettonicamente perfette della storia del jazz. Ci si chiede dunque come mai la complessità dell’uomo e il suo apparente disordine abbiano potuto esprimersi in musica attraverso un rigore formale così logico e preciso».

L’organico del trio riflette il sempre più chiaro interesse di Fresu per i giovani esponenti del jazz italiano, che sostiene anche con la sua etichetta discografica: sia Dino Rubino che Marco Bardoscia fanno infatti parte di quella scuderia. Fresu ha inoltre già coinvolto Bardoscia nel progetto “Altissima Luce” e anche in trio con Daniele di Bonaventura, mentre con Rubino si è esibito sia in duo che come guest del trio del giovane pianista-trombettista siciliano.

 

 

 

Mercoledì 15 maggio
Correggio (RE), Teatro Asioli, ore 21:00

“Correggio Jazz”
PAOLO FRESU – DINO RUBINO – MARCO BARDOSCIA
“Tempo di Chet”
Paolo Fresu – tromba, flicorno, effetti;

Dino Rubino – pianoforte, flicorno;
Marco Bardoscia – contrabbasso
Paolo Fresu artist in residence

Info:
Jazz Network
tlf 0544405666
e-mail: info@jazznetwork.it | www.crossroads-it.org | www.erjn.it | www.jazznetwork.it.

 

 




 

 

(8 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata