7.3 C
Scandiano
Pubblicità
7.3 C
Scandiano
11.7 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeViaggi & VacanzeLuoghi magici da scoprire in Vietnam, per un viaggio davvero autentico

Luoghi magici da scoprire in Vietnam, per un viaggio davvero autentico

di Redazione Scandiano

L’Asia è un continente enorme, ricco di culture, tradizioni millenarie e luoghi magnifici in cui passare una vacanza. Il Vietnam, in particolare, è un posto particolare in cui la natura e l’agricoltura si fanno spazio tra città, villaggi e spazi di culto con magnifici templi.

Per scoprire la parte più autentica di questo paese, l’ideale è scegliere un viaggio in Vietnam con un operatore turistico online che riesca a soddisfare i desideri dei viaggiatori, come Tramundi, realtà nota e affidabile per il popolo traveller. In questo modo, si potrà partire senza stress e abbandonarsi completamente all’esperienza di viaggio, visitando luoghi magici e che rispecchiano a pieno l’essenza vietnamita.

Un esempio? Hoi An, un’antica cittadina attraversata da canali, caratterizzata dai viali silenziosi, templi e colorate case coloniali illuminate, di notte, dalla sola luce delle lanterne.

Da vedere anche il villaggio Thuy Bieu da cui salpare, a bordo di una tipica imbarcazione locale, per raggiungere la pagoda Thien Mu, costruita nel 1601 e considerata la più antica della città di Hue. In questo luogo di origine imperiale, circondato dai fiumi, si possono ammirare antiche pagode, templi e palazzi: l’ideale se vuoi fare un tuffo nella storia e nella cultura vietnamita.

Autenticità che si ritrova anche a Mai Chau, un distretto montuoso da cui partire per un giro in bicicletta verso i villaggi di Ha Long e Na Tang, dove ancora oggi risiedono popolazioni con origini remote che indossano abiti tradizionali e rispettano le antiche usanze. E se scegliete di visitare le zone vicino al delta del fiume Mekong, l’area di Ben Tre è perfetta per ammirare i paesaggi naturali, tra cui risaie e piantagioni di frutta tropicale.

Un modo per vedere da vicino il lavoro degli agricoltori e assaggiare frutti locali provenienti da queste terre, come il mango, la papaya o il più particolare dragon fruit.

Una meta turistica che però non può passare inosservata in un tour alla ricerca del Vietnam più autentico è la Baia di Ha long, costellata da migliaia di piccoli isolotti di pietra in cui la natura è cresciuta rigogliosa. Un vero spettacolo della natura anche se la leggenda narra che furono i draghi a crearle per proteggere i vietnamiti dallo scontro con i cinesi.

Ammirare da vicino questi luoghi, in barca o scendendo sugli atolli, è modo per avvicinarsi alla cultura vietnamita, comprenderla al meglio e rispettarla.

 

 

(15 marzo 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata