5.8 C
Scandiano
Pubblicità
5.8 C
Scandiano
8.5 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieScandiano celebra il Giorno della Memoria

Scandiano celebra il Giorno della Memoria

Scandiano si prepara a celebrare il Giorno della Memoria con diversi appuntamenti istituzionali e culturali che  quest’anno, per rispettare il sabato ebraico che coincide con la ricorrenza, si svolgeranno prevalentemente domenica 28 e lunedì 29 gennaio. Sabato 27 alle 15.15 verrà comunque pulita la pietra d’inciampo posata in piazza Spallanzani alla memoria dell’antifascista scandianese Guglielmo Corradini, deportato a Mauthausen, dove morì nel 1941.

Domenica 28 gennaio si potrà partecipare a due visite guidate del cimitero ebraico di Scandiano, a cura di Archeosistemi: una alle ore 10 e la successiva alle ore 11:15. L’accesso è gratuito e non è necessaria la prenotazione. La mostra “La Shoah in Europa”, allestita presso l’istituto P. Gobetti a cura del Mémorial de la Shoah di Parigi, potrà essere visitata dalla cittadinanza dalle 10 alle 13, con la possibilità di seguire un tour guidato alle 11. Lunedì 29 gennaio alle ore 10.30 si torna al cimitero ebraico per una cerimonia commemorativa alla presenza del Sindaco Matteo Nasciuti, di un rappresentante della comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia, di un rappresentante di ANPI Scandiano e delle forze dell’ordine. Gli studenti delle scuole del territorio parteciperanno con letture e interventi.

Gli eventi sono inseriti nella rassegna Scandiano (r)Esiste, che commemora  fatti e personaggi della Resistenza scandianese. Gli appuntamenti proseguiranno anche nel mese di febbraio, marzo e aprile, e si concluderanno a luglio con la tradizionale pastasciutta antifascista presso il Circolo culturale e ricreativo “Le Ciminiere”.

 

(26 gennaio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata