9.9 C
Scandiano
mercoledì, Febbraio 1, 2023

Ripresa a pieno ritmo l’attività di controllo all’aeroporto di Bologna

Altre Notizie

Condividi

di Redazione Cronaca

Quest’anno l’aeroporto internazionale di Bologna G. Marconi ha registrato una significativa ripresa del flusso dei passeggeri, nonostante la parziale permanenza di misure sanitarie anti Covid 19 e la situazione di incertezza internazionale in alcune destinazioni estere, il traffico aereo ha vissuto un rilancio verso i picchi registrati in epoca pre-pandemia.

In tale contesto l’Ufficio di Polizia di Frontiera dello scalo bolognese ha conseguito, a consuntivo di un anno di intenso operativo aeroportuale, a presidio dell’attività di vigilanza e sicurezza dello scalo e della sorveglianza della frontiera, importanti risultati in termini di persone identificate e di provvedimenti eseguiti.

Nello specifico sono stati identificati e sottoposti a verifica documentale oltre 2.100.000 passeggeri; sono stati applicati 129 provvedimenti amministrativi di respingimento alla frontiera ed eseguite 19 misure cautelari; 91 persone sono state arrestate e 155 denunciate a piede libero.

Si tratta di un bilancio significativo da cui muovere nell’ottica di una ulteriore ed auspicabile implementazione del traffico per il futuro periodo e alla luce della prossima attuazione del regolamento UE Entry Exit, che detterà nuove e più stringenti regole per la verifica dei passeggeri provenienti dai Paesi Terzi, che giungeranno in Italia per trascorrere brevi periodi di soggiorno.

 

(29 dicembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: