Orlando Innamorato, letture in Rocca. Nei giorni di FestivaLOVE pillole d’amore online

di Redazione #Scandiano twitter@ReggioEmilNotiz #LoveFestival

 

Nei giorni che erano stati individuati per il festivaLOVE 2020, la tradizionale kermesse artistica, culturale, musicale quest’anno annullata causa Covid, il Centro Studi Boiardo, in collaborazione col Comune, lancia un progetto di letture, architrave di un percorso culturale destinato a traghettare Scandiano e la sua “vocazione a celebrare l’amore” nel periodo del distanziamento sociale.

Sono 18 gli episodi de l‘Inamoramento de Orlando – scelti grazie alla collaborazione con il Centro Studi Matteo Maria Boiardo di Scandiano – le cui letture andranno in onda sul sito del festival e sulle piattaforme di streaming Facebook e YouTube, insieme ad altri contributi per grandi e bambini, tra il 29 e il 31 maggio ma saranno visibili anche successivamente. Letture boiardesche che, dopo il lancio nei giorni del festival, proseguiranno per tutta l’estate, dando così continuità al progetto ideato e curato dal Centro Studi dal titolo “In ascolto dell’Innamorato”.

“Si tratta di un progetto di cui siamo molto soddisfatti – ha dichiarato la presidente del Centro Studi Boiardo di Scandiano Cristina Montagnani – che ci permette di valorizzare il grande percorso di approfondimento dell’opera che il Centro svolge da anni e con scrupolosa attenzione”.

“Si tratta di un’iniziativa in cui crediamo molto – hanno sottolineato il sindaco di Scandiano Matteo Nasciuti e l’assessore alla cultura Matteo Caffettani – che parte dalla necessità di recuperare, soprattutto in un momento delicato come questo, un’opera significativa non solo a livello letterario ma anche come simbolo della nostra comunità. Nell’anno in cui non ci è possibile organizzare il nostro amato festival, che è un momento identitario come pochi, ci sarà possibile comunque riconoscerci in un grande poema dedicato all’amore”.

Le prime quattro letture sono state registrate in questi giorni, in buona parte nelle sale della Rocca dei Boiardo, quella che fu la casa del poeta e signore di Scandiano e che ancora oggi rappresenta il simbolo della cittadina. Quattro attori professionisti hanno prestato la voce a interpretare, per dirla con Boiardo, “L’alta fatica e le mirabil prove… Che fece il franco Orlando per amore… Nel tempo del re Carlo imperatore”. Si tratta dell’attrice teatrale e cinematografica Maria Roveran, già ospite di festivaLOVE l’anno scorso, Monica Morini e Bernardino Bonzani della Compagnia “Teatro dell’Orsa” e Filippo Bedeschi del Centro Teatrale MaMiMò,

Seguiranno, nelle prossime settimane, altre letture interpretate questa volta da studiosi del Boiardo, insegnanti e altri cittadini del territorio scandianese.

 

(26 maggio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 





 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*