Nati per camminare arriva a Scandiano. Dal 28 marzo al 9 aprile mobilitazione di oltre mille studenti scandianesi

Altre Notizie

Condividi

di Redazione Scandiano

Cinquanta classi aderenti, sette plessi  tra scuole primarie e secondarie di I grado di entrambi gli istituti comprensivi (M.M. Boiardo e L.Spallanzani) e più di 1000 studenti coinvolti. Sono questi i numeri dalla campagna regionale “Siamo nati per camminare” coordinata dal CEAS intercomunale Terre Reggiane – Tresinaro Secchia.

Da 28 marzo al 9 aprile, infatti, più di duemila studenti di 104 classi nei tre comuni aderenti coglieranno la sfida importante di segnare in un colorato tabellone comune le proprie modalità di spostamento e attivare una riflessione sulle proprie abitudini di spostamento. Obiettivo della campagna è raggiungere il numero massimo di spostamenti sostenibili e partecipare al concorso regionale gareggiando con tante altre scuole della Regione Emilia Romagna.

Finalità condivise della campagna sono  soprattutto quello di educare tutta la comunità scolastica ad adottare abitudini di spostamento casa-scuola più sostenibili , optando per spostamenti a piedi, in bicicletta o con auto condivise,  allo scopo non solo di ridurre inquinamento e traffico lungo i percorsi e nelle immediate vicinanze degli edifici scolastici, ma anche per stimolare la socialità, la salute psico-fisica e l’autonomia di bambini e ragazzi nella propria quotidianità.

“A che gioco giochiamo_la strada come spazio di gioco” è anche il tema di accompagnamento della campagna  e il titolo del concorso d’idee lanciato dal CEAS  per stimolare insegnanti e studenti a riscoprire o inventare un gioco ,  di quelli che si fanno all’aperto, in compagnia dei propri amici , godendo appieno della libertà che solo parchi, cortili e strade liberi dalle auto possono trasmettere. Questo anche per richiamare alla memoria degli adulti il valore della città e dei suoi quartieri quando sono a misura di cittadino, sicuri e vivibili prima di tutto dalle persone.

La campagna Siamo Nati per camminare è parte del progetto regionale Mobilityamoci 2.0, voluto dall’Assessore regionale all’Ambiente Irene Priolo a cui il Comune di Scandiano, tramite gli Assessorati all’ambiente e alla scuola di concerto con il CEAS Terre Reggiane Tresinaro Secchia hanno aderito con convinzione nell’ottica di costruire un percorso a lungo termine sul tema della mobilità sostenibile scolastica.

 

(25 marzo 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: