28.1 C
Scandiano
sabato, Luglio 13, 2024
Pubblicità

Movimento Roosevelt “Salvini premiato per aver rotto con Conte”

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Politica twitter@gaiaitaliacom #Umbria2019

 

Come volevasi dimostrare: “Salvini ha fatto benissimo a staccare la spina al governo gialloverde quando ha capito che Conte non gli avrebbe permesso di allentare l’austerity, ora puntualmente riproposta dalla manovra finanziaria del Conte-bis”. E come previsto, il leader della Lega oggi incassa il trionfo alle regionali in Umbria, “probabilmente il primo di una lunga serie di successi”. Gioele Magaldi festeggia: il Movimento Roosevelt, da lui presieduto, alle regionali umbre ha appoggiato “Umbria Civica”, formazione collegata alla vincitrice Donatella Tesei e capeggiata dal socialista Nilo Arcudi. “L’obiettivo di Arcudi e del Movimento Roosevelt non è una riedizione del centrodestra, ma un dialogo costante tra progressisti del centrodestra e del centrosinistra, contro i conservatori di entrambe le coalizioni”.

Magaldi scommette sulle potenzialità della Lega: “Salvini – dice – è stato l’unico a puntare su economisti post-keynesiani per ridurre la pressione fiscale e tornare a un’economia espansiva. Logico che gli italiani, una volta assaporata nel 2018 la prospettiva del cambiamento, non apprezzino l’attuale esecutivo, che non fa che riciclare il solito rigore finanziario, con aspetti anche preoccupanti”. Quanto a Giuseppe Conte, sarebbe allarmato dalle rivelazioni del “Financial Times” per un suo eventuale conflitto d’interessi nel momento in cui, come avvocato, garantì consulenze a un fondo d’investimento sostenuto dalla Santa Sede ora al centro di un’indagine per corruzione? “Me ne rallegro”, afferma il presidente del Movimento Roosevelt, pensando alla campagna mediatica scatenata contro Salvini su “Moscopoli”: “Segno che i cosiddetti “poteri forti” non sono tutti assimilabili a quelli, di segno oligarchico, che sorreggono il Conte-bis dopo aver supportato Monti, Letta, Renzi e Gentiloni”.

La verità, dice Magaldi, è che stiamo assistendo a spettacolari cambiamenti a livello mondiale: dalla notizia della morte del capo dell’Isis, “il massone reazionario e terrorista Abu Bakr Al Baghdadi”, al cedimento della Cina di fronte alle proteste di Hong Kong. “Clamorosa poi la rivolta popolare in Cile, il paese dove l’11 settembre 1973 il golpe di Pinochet avviò la terapia-choc del rigore neoliberista”. Per Magaldi, esponente delle reti massoniche progressiste (Grande Oriente Democratico, Rito Europeo Universale), siamo di fronte a una energica controffensiva dei massoni progressisti, dopo decenni di neoliberismo autoritario e persino terrorista. Altri segnali eloquenti, l’apparente diserzione – dall’élite eurocratica – di personaggi come Christine Lagarde, ora favorevole alla “moneta del popolo”, e lo stesso Mario Draghi, che evoca il ritorno alla sovranità monetaria, citando la Modern Money Theory e smentendo la sua stessa storia di super-privatizzatore e arcigno architetto della peggior governance europea in senso reazionario. Draghi a Palazzo Chigi dopo Conte? “Solo nel caso in cui garantisse un cambio di rotta radicale, fondato sull’espansione della spesa”, conclude Magaldi: “Come il pentitismo è necessario per disarticolare la mafia, così Draghi deve dimostrare di essere veramente pentito della sua pessima gestione, prima di Bankitalia e poi della Bce”.

Così il Movimento Roosevelt commenta le elezioni in Umbria del 27 ottobre scorso con un comunicato stampa giunto in redazione.

 

(29 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 




POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Bowling Sordi torna a Scandiano dal 12 al 14 luglio

Venerdì al Central Perk un torneo con gli amministratori del territorio [....]

Arrestato per spaccio in zona stazione un giovane residente a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa Ai due egiziani dai carabinieri della stazione di corso Cairoli che li intercettano in due differenti controlli [....]

Si introducono nei locali di una palestra di Scandiano e li danneggiano: denunciati

I carabinieri di Scandiano denunciano alla Procura reggiana un uomo e una donna per i reati di invasione di terreni ed edifici e danneggiamento [....]

Gli perquisiscono la casa e subito dopo esce per cercare altra droga: un arresto a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad un uomo di 66 anni dai Carabinieri della Tenenza di Scandiano. Sequestrati 4 grammi di cocaina [....]

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE