16.4 C
Scandiano
martedì, Giugno 25, 2024
Pubblicità

Matteo Salvini dice che era Matteo Salvini a fare gli accordi sui migranti da sbarcare e non Conte: quindi ha mentito sempre?

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa #Migranti twitter@gaiaitaliacom #maiconsalvini

 

La lunga telenovela del creare confusione per creare divisione per imperare meglio continua ed è possibile continui finché Salvini sarà nella posizione in cui è. L’ultima fatica del culebrón senza fine sui migranti e sull’odio migrante e sul controllo dei migranti del segretario leghista fu ministro dell’Interno riguarda, naturalmente, Salvini che la racconta su Salvini.

A Radio Radicale, infatti, come riportato anche da Next QuotidianoSalvini ha detto che gli accordi che portavano i migranti in Italia li faceva lui e non Conte, essendo però Conte ad assumersene il merito. Dunque Salvini non aveva un problema con i migranti, se era lui a fare gli accordi, ma la sua guerra – che ha perso clamorosamente – era contro le ONG, n’est pas? E’ evidente che il fu ministro dell’Interno vuole riscrivere la realtà, ma per farlo bisogna esserne capace ed il suo racconto fa acqua da tutte le parti.

Vorrei ricordare al presidente del Consiglio Giuseppe Conte che i capi di governo europei ero io a contattarli per risolvere le ridistribuzioni dei migranti e non lui, lui si rivendeva solamente i risultati»

Così si è espresso Salvini a Radio Radicale e se il suo racconto corrisponde al vero ne deriva che tutta la propaganda che Salvini ha fatto sui migranti, tutta la sua lotta ai migranti, tutto ciò che è stato montato nei mesi del governo del pentaleghismo sulla questione migranti, non esisteva. Era cioè Salvini mangiafuoco che brüsava i negher e dall’altra Salvini Madre Teresa che li portava a casa.
Insomma il buono e il cattivo, per rimanere nella metafora, erano sempre Salvini: un uomo una doppiezza.

Ma vogliamo, per una volta credere alla buona fede [sic] del fu ministro dell’Interno e credere che fosse proprio lui l’anima buona del governo che dirigeva le navi con i poveri cristi all’approdo per salvarli da quegli animali che stavano sulle ONG a fare loro tanto male.
Ci sfugge però il senso della pantomima politica architettata attorno a tutto questo, ci sfuggono le ragioni delle polemiche feroci sollevate da Salvini contro il governo di cui faceva parte, ci sfuggono le ragioni dell’odio contro il nero che avrebbe dovuto portarlo trionfalmente ai pieni poteri dei quali delirava, il come mai il buon Salvini scatenò tutto ciò che scatenò insieme al suo staff social fomentatore d’odio e divisione sociale. Non sarà che avevamo capito male?

Di fatto tutto ciò che si sa è che nonostante fosse Salvini a contattare “i capi di governo europei (…) per risolvere le ridistribuzioni dei migranti” poi i migranti che lui avrebbe salvato [sic] sono rimasti tutti in Italia. Quindi redistribuzione niente. Integrazione nemmeno. In compenso ciò che lui ha fatto è stato distruggere la vita dei migranti che in Italia c’erano già, molti di loro perfettamente integrati e con un lavoro stabile.

 

 

(26 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 

 

 

 




 

 

 




POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Arrestato per spaccio in zona stazione un giovane residente a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa Ai due egiziani dai carabinieri della stazione di corso Cairoli che li intercettano in due differenti controlli [....]

Si introducono nei locali di una palestra di Scandiano e li danneggiano: denunciati

I carabinieri di Scandiano denunciano alla Procura reggiana un uomo e una donna per i reati di invasione di terreni ed edifici e danneggiamento [....]

Gli perquisiscono la casa e subito dopo esce per cercare altra droga: un arresto a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad un uomo di 66 anni dai Carabinieri della Tenenza di Scandiano. Sequestrati 4 grammi di cocaina [....]

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE