17.4 C
Scandiano
lunedì, Maggio 27, 2024
Pubblicità

L’Equità territoriale è di sinistra o di destra? Di sicuro non è razzista

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram
0


0

di Redazione #Politica

 

A parte la Lega, che abbiamo escluso da statuto per incompatibilità tra razzismo ed Equità, non abbiamo nessun particolare pregiudizio verso questo o quel partito, nel senso che il nostro giudizio negativo per il loro operato verso il sud li accomuna. Lo abbiamo detto e scritto più volte: quello che accomuna la totalità dei partiti che hanno alternativamente governato questa nazione, è la totale distrazione verso quei principi costituzionali che prevedono equità territoriale e giustizia sociale dal nord a sud del Paese.

A 160 anni dall’unità, e ancor più grave dall’entrata in vigore il 1º gennaio 1948 della Costituzione, quello che invece contraddistingue questa nazione è la disomogeneità territoriale che opprime il Mezzogiorno, una condizione che non trova eguali nella UE, talmente ampia da meritarsi la quota più alta dei fondi europei del Recovery Fund che sono stati ripartiti tenendo conto di tre criteri:

  • direttamente proporzionale alla Popolazione;
  • inversamente proporzionale al livello del Reddito pro-capite;
  • direttamente proporzionale al tasso di disoccupazione medio degli ultimi 5 anni.

Il sud Italia ha primeggiato, purtroppo, su tutta la comunità europea, per i criteri indicati nei punti 2 e 3. Le condizioni di questa ingiustificata, anche soprattutto da un razionale punto di vista economico, disomogeneità territoriale ( vedi il libro ” L’economia reale del Mezzogiorno ” degli economisti Alberto Quadrio Curzio e Marco Fortis dove, i due economisti sostengono che, se l’Italia scommettesse sullo sviluppo industriale del sud, nel giro di pochi anni diventerebbe economicamente più forte della Francia e della Germania, arrivando addirittura ad essere il primo paese in Europa) probabilmente si celano nel modo anomalo, nelle motivazioni, che hanno portato all’unificazione di questa nazione.

I Padri Costituenti hanno cercato di porre rimedio a quell’Italia malnata attraverso la Costituzione ma, allo stato dei fatti, la stessa è rimasta inapplicata, probabilmente per quel sistema coloniale che oramai risulta sconveniente smontare per chi, da quel sistema tuttora presente, ne ha tratto e continua a farlo, visibili vantaggi economici.

Assistiamo, difatti, come a fronte delle indicazioni europee sulla modalità di ripartizione, i partiti li ignorano e continuano ad operare nella continuità del consolidato solco della disomogeneità Territoriale.
Tutto questo oltre ad essere incostituzionale è in antitesi con il concetto di Equità Territoriale che è il fondamento del M24A-ET.

E’ il punto di vista espresso da di Massimo Mastruzzo del direttivo nazionale M24A-ET | Movimento per l’Equità Territoriale, inviato in redazione e pubblicato integralmente.

 

(17 gennaio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE