17.7 C
Scandiano
lunedì, Maggio 27, 2024
Pubblicità

L’app18 rimodulata sulla base del reddito. Si son svegliati socialdemocratici….

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Daniele Santi

Eccolo il governo delle decisioni granitiche da rivedere il giorno dopo, delle leggi rivoluzionarie alle quali mettere mano il giorno dopo, dei decreti che cambiano la vita scritti così male che sono da riscrivere. Dopo che la volontà di abrogare l’app18 ha scatenato un putiferio con tanto di raccolta di firme lanciata proprio da quei soggetti che Meloni e sodali di governo vorrebbero beneficiare, entra in campo l’augusto verbo del ministro della Cultura.

Reputa, il Sig. Ministro, che “si debba fare una riflessione” e riferendosi all’app18, dice che “ridefinirla e rinominarla, affinché questo strumento diventi realmente una modalità di consumi culturali per i giovani, orientandoli alla lettura di libri, alla visita di mostre, ai corsi di lingua e alla musica”. Che è esattamente quello a cui serve la carta che vogliono abolire per farne un’altra identica. Dunque dove sta la novità?

Nella soglia Isee, perché le destre divisive non possono fare a meno di essere tali, così una misura di uguaglianza per tutti i giovani diventa una cosa per chi ha soldi e un’altra per chi soldi non ne ha, o ne ha meno. Il solito colpo di genio? Nemmeno a parlarne. La solita sterzata a destra che non fa nulla di diverso da quello che si faceva prima: si prende una roba, la si contesta, la si centrifuga, la si lascia pressoché identica, le si cambia nome ed ecco la novità. Poi due battute su Facebook, l’agendina da liceale aperta, nome e stellina in primo piano, e via a destra, che di là c’è divieto d’accesso. Ci sono quelli delle truffe e bisogna stare attenti. E lo dicono mentre di qua pensano di cancellare la Legge Severino. Cos’ha a che fare con la app18, direte voi? Nulla, probabilmente, ma ha molto a che fare con le truffe. La Legge mica l’abolizione.

 

(12 dicembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 



POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE