22.4 C
Scandiano
domenica, Maggio 19, 2024
Pubblicità

Il 25 aprile a Scandiano arriva prima. Posa di pietre d’inciampo il 20 e il 24 arriva Aldo Cazzullo

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Scandiano si appresta a vivere la Festa della Liberazione con tanti appuntamenti tra storie di concittadini e commemorazioni ufficiali. Il programma si snoda dal 20 al 25 aprile e coinvolge tutte le fasce di età nella celebrazione di una data fondamentale della storia. Il cartellone è organizzato in collaborazione con Anpi e Istoreco.

Il primo appuntamento sarà sabato 20 aprile, con la posa delle pietre d’inciampo alla memoria di Romeo Pilati e Primo Cattani. Pilati nacque nel 1914 a Casalgrande e crebbe in una modesta e numerosa famiglia contadina. La famiglia Pilati si stabilì nel comune di Scandiano in via per Bosco 103: proprio qui sabato alle ore 14:30 verrà posata la pietra dedicata a Romeo, che fu catturato dai tedeschi in Grecia, e deportato nel campo di concentramento di Bad-Orb, dove morì il 31 luglio 1944, all’età di 30 anni.

Primo Cattani nasce ad Albinea nel 1920; ancora bambino, si trasferisce con la famiglia a Chiozza, in via Mezzaluna 91, dove sabato alle ore 15:30 verrà posata la pietra d’inciampo. Vive in una famiglia di contadini mezzadri, di umili condizioni e semplici abitudini. Viene arrestato a Tortona dopo l’armistizio, poiché si rifiuta di combattere come militare nell’esercito della Repubblica di Salò. Viene deportato a Luckenwalde, vicino a Berlino, dove muore il 20 marzo 1944.

Appuntamento invece con il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo, autore di “Possa il mio sangue servire: uomini e donne della Resistenza”. Mercoledì 24 aprile alle 21, nella sala del Cinema Teatro Boiardo, Cazzullo racconterà la Resistenza che non si trova nei libri: una Resistenza che non è il patrimonio di una fazione, ma della nazione, ed è stata combattuta sulle montagne, ma anche in pagliai, cucine e cantine, dai partigiani comunisti ma anche da sacerdoti, carabinieri, suore, scrittori e casalinghe.

Giovedì 25 aprile le celebrazioni si aprono alle 8:45 con la Deposizione di corone di alloro ai Caduti  al Cimitero Urbano e al Cimitero degli Ebrei.

Alle 9:30 verrà celebrata la Messa nella Chiesa della Natività B.V. Maria in suffragio delle vittime della Resistenza. Alle 10.45 seguirà, in Piazza Duca D’Aosta, un momento solenne davanti al Monumento ai Caduti di tutte le guerre, con cenni storici a cura degli studenti dell’Istituto Vallisneri di Scandiano.

Alle 11.00 il Municipio ospiterà una breve cronostoria della Resistenza scandianese, sempre a cura degli studenti dell’Istituto Vallisneri mentre alle 11:30 ci si sposta al Parco della Resistenza per un momento solenne al Monumento della Resistenza, con l’accompagnamento musicale  del Corpo Bandistico Città di Scandiano. Seguiranno cenni storici a cura degli studenti dell’Istituto Vallisneri di Scandiano e le esibizioni musicali a cura della scuola musicale MUSAR di Arceto e del Cepam di Reggio Emilia.

 

(19 aprile 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE