Giorgia Meloni nuova leader dei Conservatori a Bruxelles dove sta con tutti quelli che non vogliono dare soldi all’Italia

di G.G. #Maiconladestra twitter@gaiaitaliacom #Conservatori

 

Il conservatorismo-riformista d’europa, quello che ingloba anche alcune formazioni che guardano con spiccata simpatia a certo neofascismo (riformista, sia ben chiaro) val bene una bionda. Ecco così la leader di Fratelli d’Italia catapultata in cima alla piramide della formazione europea anti europa nota come ERC, che è una formazione Conservatrice-Riformista.

La formazione, tanto perché sappiate a chi credere quando la Le Pen della Garbatella dice che i soldi del Recovery Fund si sono avuti grazie a lei, è composta da tutti coloro che all’Italia non vorrebbero dare nemmeno un centesimo. Con lei ci sono infatti gli ultracattolici polacchi omofobi, xenofobi e misogini del Partito Diritto e Giustizia, i rappresentanti spagnoli di Vox, estremissima destra spagnola neofranchista e nostalgica del generalissimo e gli olandesi di Forum per la Democrazia del populista Baudet.

Bannon guarda dagli Stati Uniti con benevolenza la sua figlia prediletta, mentre Trump passa alla storia per una questione di tasse come Al Capone. Una politica invidiabile.

 

(29 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020  – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0