22.4 C
Scandiano
domenica, Maggio 19, 2024
Pubblicità

Festival LOVE 2024, al via il 31 maggio. Tra gli ospiti Daniele Silvestri

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Cultura

Torna dal 31 maggio al 2 giugno 2024 festivaLOVE – Innamorati a Scandiano. La città dei Boiardo si appresta quindi a ospitare l’ottava edizione di un festival che ogni anno ottiene sempre più successo di pubblico. Un’occasione per vedere dal vivo esibirsi musicisti, artisti, autori, scrittori, circensi per assistere a performance e installazioni site specific, il tutto in un’atmosfera unica che ha comune comune denominatore: l’amore e l’innamoramento.

Nel luogo in cui nacque l’Orlando Innamorato, opera epico cavalleresca dello scandianese Matteo Maria Boiardo, tra i giardini della Rocca, le vie del centro storico e piazza Fiume, nascerà ancora una volta una tre giorni in cui tutta la comunità saprà accogliere nel migliore dei modi le migliaia di persone che ogni anno raggiungono Scandiano anche da fuori provincia.

“Quello di festivaLOVE – ha spiegato il sindaco Matteo Nasciuti – è un progetto che punta sulla qualità, sull’approfondimento, sulla riflessione. La chiave dell’amore è declinata in molti modi e, anche quest’anno, di fatto tutto riconduce all’amore per Scandiano. Quello dell’amministrazione ma anche quello di cittadine e cittadini che riscoprono la gioia di stare insieme e di vivere la città in questi fantastici tre giorni”.

“Anche quest’anno  – ha aggiunto l’assessore alla città attiva Matteo Caffettani – il programma sarà ricchissimo e anche se non siamo in grado di svelarlo nella sua interezza oggi, già dai primi nomi lo si intuisce. Ma sarà un’edizione che proporrà anche significative novità, come la nostra nuovissima Piazza Spallanzani dedicata ai giovani, con importanti dj set e collaborazioni con alcune realtà molto attive del panorama reggiano”.

Come da tradizione il programma si snoderà dal venerdì sera alla domenica sera e a chiudere sarà il concerto a pagamento di Daniele Silvestri in duo. Se i Giardini della Rocca saranno la cornice per i talk e Piazza Fiume lo sarà per i concerti, Piazza Spallanzani diventa a tutti gli effetti uno spazio in cui far ballare centinaia di giovani  a cielo aperto, nella cornice più iconica della nuova Scandiano. Confermate tutte le storiche collaborazioni del festival. A partire dal progetto I LOVE CIRCUS, a cura de L’Ufficio Incredibile, che proporrà anche quest’anno spettacoli di circo contemporaneo con artisti internazionali in rete con i principali festival italiani ed europei.

Sarà ancora parte integrante di festivaLOVE-Innamorati a Scandiano anche il progetto vignettiAMO? a cura di Gianlorenzo Ingrami, che porterà a Scandiano le opere di disegnatori e vignettisiti noti a livello nazionale che vantano collaborazioni con importanti testate italiane. Quest’anno a disegnare live ci saranno Virginia Cabras, Pat Carra, Patrizia Comino, Marilena Nardi, Valentina Stecchi e Mauro Biani che terrà anche il sabato mattina un laboratorio con due classi della scuola media Boiardo. Non mancherà anche una collaborazione con Pangea soc coop., in particolare un laboratorio con bambini e un’installazione nel centro di Scandiano. Infine importante anche la conferma della collaborazione con l’atelier di Villa Valentini nel quale gli utenti dei loro servizi hanno realizzato un progetto dal titolo “The Symbols of love” per il quale stanno preparando delle cornici in polistirene sulle quali verranno inseriti i diversi simboli dell’amore, ripresi dai tempi antichi e dalle diverse culture, lavori che verranno esposti all’interno delle vetrine di alcuni negozi del centro storico insieme ad una breve spiegazione della simbologia.

Il food sarà come sempre interamente gestito dall’offerta dei ristoranti locali e dalle associazioni scandianesi che si posizioneranno in aree centrali come quella di Piazza della Libertà. Presso i Giardini della Rocca sarà sempre attivo per la tre giorni lo spazio libreria che propone i libri degli autori e ospiti presenti al festival con uno spazio dedicato anche al firma copie gestito da Librerie.Coop e uno spazio dedicato ai gadget a cura di Ancescao.

Daniele Silvestri a FestivalLOVE 2024

Sarà Daniele Silvestri a chiudere quest’anno i concerti di festivaLOVE – Innamorati a Scandiano, i live che come ogni anno sono organizzati dal Comune di Scandiano in collaborazione con Ater Fondazione.

Quello del cantautore sarà il concerto conclusivo dell’edizione 2024 di festivaLOVE, l’unico a pagamento. Il biglietto avrà prezzo unico di 18 euro e sarà ospitato nell’ormai tradizionale cornice di Piazza Fiume a Scandiano. I biglietti sono già in vendita online sul circuito Vivaticket e a breve anche sul circuito TicketOone.

Si tratta di un live nato per festeggiare i primi 30 anni di carriera dell’artista, partiti con 30 concerti (quasi tutti sold out) nella Capitale e che continueranno in tutta Italia.

Il live avrà una forma più intima con una speciale formazione in duo per regalare al pubblico una versione nuova dei suoi brani.

“Il Cantastorie recidivo” sarà dunque un excursus della carriera di un artista a cui viene unanimemente riconosciuta una sensibilità particolare nel raccontare le storie della vita quotidiana, affrontando tematiche sociali e politiche in modo diretto e poetico. Storie che hanno descritto in maniera sincera, ironica e romantica il nostro paese e chi lo abita. Una combinazione di talento artistico, impegno sociale e versatilità stilistica, che lo hanno reso una figura tra le più significative della scena musicale italiana.

L’esibizione di Daniele Silvestri sarà anticipata da quella di Elisa Coclite, in arte Casadilego, la concorrente che ha incantato giudici e pubblico della 14^ edizione di X Factor Italia, vincendola. Ha collezionato una serie di esperienze artistiche che ne confermano il calibro: duetta con Ed Sheeran, porta la sua musica dal vivo in apertura ad artisti come Carmen Consoli, Daniele Silvestri, Max Gazzè, Ben Harper, Asaf Avidan.

Polistrumentista e interprete sopraffina, una voce e un carisma che rappresentano un unicum nell’attuale panorama musicale italiano.

I TALK AI GIARDINI DELLA ROCCA

Ecco invece alcuni degli ospiti che calcheranno il palco che sarà allestito nella suggestiva cornice dei Giardini della Rocca dei Boiardo.

FRANCESCA MANNOCCHI
GIORNALISTA ESPERTA DI MEDIO ORIENTE
Ha realizzato reportage da Iraq, Libia, Libano, Siria, Tunisia, Egitto, Yemen e Afghanistan con cui ha vinto vari premi giornalistici tra cui il Premio Ischia, il Premio Giustolisi e il Premiolino 2016. È stata finalista al Kurt Shork Journalism Award 2017, al Fetisov Award for Journalism nel 2019, al Premio Luchetta, al Premio Ilaria Alpi e al DIG Award.

Ha diretto con il fotografo Alessio Romenzi il documentario Isis, Tomorrow presentato alla 75ª Mostra internazionale del Cinema di Venezia. Tanti libri all’attivo, per varie case editrici, è giornalista esperta in medio oriente.Sarà ospite al festival venerdì 31 maggio alle ore 20.

GINO CASTALDO
CRITICO MUSICALE
Giornalista de La Repubblica dalla fondazione del giornale nel 1976, durante la sua carriera ha intervistato tutti i giganti della musica – da Bob Dylan a Paul McCartney, da Lou Reed a Bruce Springsteen – e oltre al supplemento Musica!, ha curato numerose iniziative editoriali per il Gruppo Espresso, tra cui collane discografiche come “La storia del Jazz e l’America del Rock”. Insieme a Ernesto Assante dal 2011 al 2017 ha condotto Playlist su Radio Capital, è stato autore di programmi musicali su Radio Tre e per Radio 2 ha svolto importanti cicli di narrazioni musicali, alcuni live dal titolo Let’s play, mentre dal 2018 conduce con Ema Stokholma Back2back.

Anche per lui diverse pubblicazioni, da oltre dieci anni porta nei teatri e nelle più belle piazze italiane le sue narrazioni musicali che raccontano i big della storia della musica italiana e internazionale in un alternarsi di parole e musica. Sarà ospite al festival sabato 1 giugno alle ore 16,30.

ANDREA SEGRÉ
PROFESSORE – VOCE DELLA LOTTA AGLI SPRECHI ALIMENTARI
Nato a Trieste nel 1961, dal 2000 Anrea Segré è professore ordinario di Politica agraria internazionale e comparata all’Alma Mater Studiorum Università di Bologna e ha insegnato Economia circolare all’Università di Trento dal 2015 al 2018. Studia e applica i fondamenti dell’ecologia economica, circolare e sostenibile. Fondatore di Last Minute Market-impresa sociale – spin off accreditato dell’Università di Bologna -, e ideatore della Campagna Spreco Zero, attualmente è direttore scientifico di Waste Watcher International Observatory on Food and Sustainability.

Dal 2005 al 2015 è stato preside della Facoltà di Agraria e direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie agroalimentari dell’Università di Bologna. Dal 2015 al 2020 è stato presidente della Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti fra i quali il Premio internazionale Pellegrino Artusi nel 2012, il San Giusto d’Oro nel 2020 e nel 2022 il Premio internazionale Beato Padre Pino Puglisi. Anche Segré è autore prolifico sul tema dell’economia circolare e degli sprechi alimentari. Sarà ospite al festival sabato 1 giugno alle ore 20,30.


STEFANO NAZZI

GIORNALISTA E CONDUTTORE DEL PODCAST “INDAGINI”
Giornalista e scrittore, Nazzi è l’ideatore di Indagini, podcast tra i più ascoltati in Italia che cura per Il Post, testata giornalistica con la quale collabora dal 2021. Nato a Roma e cresciuto a Milano, Nazzi ha lavorato per alcune importanti testate nazionali e si è sempre occupato di cronaca, seguendo i casi più conosciuti e di maggiore risonanza, ma anche vicende meno note. A festivaLOVE presenterà il suo nuovo libro, Il volto del male. Storie di efferati assassini, in uscita il 9 maggio. Sarà ospite al festival domenica 2 giugno alle ore 19.

(9 aprile 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE