Economia circolare, economia solidale: continuano gli incontri web organizzati da “Noi per Casalgrande”

di Redazione #Casalgrande twitter@CasalgraNotizie #Politica

 

Continuano fino ai primi di dicembre gli incontri ‘virtuali’ organizzati dalla lista civica ‘Noi per Casalgrande’ in diretta web per scoprire piccole e grandi esperienze di economia circolare e solidale presenti sul territorio.

E’ necessario ripensare l’attuale modello economico e il nostro modo di vivere, in una logica di maggiore attenzione alla sostenibilità, al rispetto ambientale e della dignità della persona. L’economia circolare che si basa sulla valorizzazione degli scarti, l’estensione del ciclo di vita dei prodotti, la condivisione delle risorse in modo equo, il riciclo e il riutilizzo, è l’alternativa possibile, da perseguire nei nostri comportamenti e scelte di ogni giorno.

Ogni settimana sulla pagina facebook e sul canale you tube della lista sarà possibile conoscere queste realtà dalla viva voce di chi, con coraggio e determinazione, quelle esperienze porta avanti.

Il calendario è ormai definito, dopo avere parlato di commercio equo e solidale e di scelte e consigli per la vita quotidiana plastic free, mercoledì 4 novembre alle 21 verrà presentata l’esperienza del Gruppo di Acquisto Solidale ‘Fa quel’ di Casalgrande, mentre lunedì 16 novembre, sempre alle 21, sarà la volta di scoprire le numerose attività legate al riuso di Nuovamente Secchia. Mercoledì 18 novembre, cambio di orario, alle 17.30, padre Alex Zanotelli, missionario comboniano noto per le sue battaglie pacifiste e direttore della rivista Mosaic odi Pace, fondata da don Tonino Bello, e don Renato Sacco, coordinatore nazionale di Pax Christi presenteranno la campagna ‘Banche Armate’ promossa da numerose associazioni in Italia, per aiutarci a capire meglio dove finiscono i nostri risparmi investiti dalle banche e a scegliere più consapevolmente anche dal punto di vista finanziario. Mercoledì 25 novembre, alle ore 21, in occasione della Giornata contro la violenza verso le donne, la cooperativa Lo Spino formata da quattro donne e impegnata nell’accoglienza di mamme in difficoltà, ci racconta dell’attività di creazione di accessori (borse, agende, astucci) con pvc riciclato, in cui sono impegnate le donne accolte. Infine mercoledì 2 dicembre (data da confermare), ancora alle 21, parliamo ancora di progetti in Paesi lontani, per chiudere il cerchio virtuale, con l’esperienza di Meridiano 361 di Reggio Emilia, Bottega del Mondo.

 

(2 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0