Casalgrande. Due nuovi gruppi di controllo di vicinato. Il Sindaco: “Una nuova socialità serve non solo alla sicurezza, ma alla qualità della vita”

di Redazione #Casalgrande twitter@gaiaitaliacomER #Società   Si è tenuta mercoledì 2 ottobre, in sala consiliare del Municipio, la riunione di formazione dei due nuovi gruppi di controllo di vicinato di Casalgrande Alto e via Salvo D’Acquisto (Boglioni). I cittadini collaboreranno con le forze dell’ordine per un migliore controllo del territorio, attraverso la segnalazione di presenze e comportamenti sospetti nel quartiere di residenza. I rappresentanti delle forze dell’ordine, l’ispettore capo della Polizia Municipale Umberto Trinelli e il comandante della stazione dei Carabinieri di Casalgrande Vincenzo Marano, hanno spiegato le regole di funzionamento del gruppo, approfondendo le diverse situazione in cui i cittadini possono avere elementi per segnalare una presenza sospetta sul territorio.
I gruppi di vicinato – ha specificato il sindaco Giuseppe Daviddi – possono avere un valore più ampio rispetto a quello che riguarda l’ambito della sicurezza. Vogliamo che questi gruppi di persone siano collaborativi al loro interno su tutti i fronti: socializzazione, reciproco aiuto. I cittadini del gruppo di Casalgrande AlTop, ad esempio, già lavorano insieme a 360 gradi. Anche i nuovi gruppi, questo è il nostro indirizzo, hanno l’obiettivo di costruire migliori relazioni e migliore la qualità della vita, al di là della sorveglianza del territorio”.
    (3 ottobre 2019) ©gaiaitaliacom 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata