22.4 C
Scandiano
domenica, Maggio 19, 2024
Pubblicità

Alluvione. In Emilia-Romagna si rinforzano gli argini che non reggono: ancora evacuati a Forlì e Ravenna che attende la grande piena. Cade un elicottero a Lugo

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Pochi minuti prima che la Protezione civile regionale dell’Emilia Romagna diramasse un’ulteriore allerta meteo “rossa” per criticità idraulica e “arancione” per criticità idrogeologica per la giornata di domenica 21 maggio un elicottero con quattro persone a bordo è precipitato a Lugo. Tutti e quattro gli occupanti sono rimasti feriti, pare in modo serio.

Ravenna aspetta la grande piena in un territorio di oltre 100km quadrati che è andato quasi completamente sott’acqua, con il territorio sommerso per oltre l’80% e con difficoltà serie, così dicono, anche per gli approvvigionamenti (smentite dal Prefetto, ma martellate dai media nazionali). Il giorno 20 maggio potrebbe essere quello che ti aspetti e che non sai cosa ti sta preparando. Si aspetta la grande piena, con gente sui tetti e nei piani più alti delle case mentre c’è chi cerca di portare i mezzi meccanici, auto incluse, in luoghi sicuri per evitare che l’acqua se li porti via, mettendo a rischio la propria vita.

Gli argini non reggono ed è ancora corsa contro il tempo per rinforzarli. Viene identificata una nuova vittima a Faenza e vengono evacuate altre persone tra Forlì e Ravenna: gli evacuati sono oltre diecimila. A Ravenna costruiti muri per impedire altre esondazioni mentre nel forlivese i Vigili del Fuoco salvano un bambino di due anni trasportato con una lettiga, in un salvataggio aereo con elicottero, a Villafranca in provincia di Forlì.

Sono decine di migliaia le persone senza elettricità, manca Internet, la telefonia fissa non funziona e senza elettricità i telefoni cellulari non possono essere ricaricati. Da Ravenna sono partiti pullman per permettere di evacuare la popolazione da Piangipane e Santerno dopo l’ordine diramato dal Sindaco di Ravenna nella mattinata del 19 maggio. A GodoRussi la sindaca ha ordinato a tutta la popolazione di salire ai primi piani e chi “non ha il primo piano dovrà necessariamente evacuare la propria casa”.

Per i morti nel ravennate la Procura ha aperto un fascicolo. Nel frattempo, come ha detto il 19 maggio un attivista di Friday For Future a Tagadà sbertucciato ignobilmente dal solito ospite della solita redazione filo-destre, “vado a spalare”.

La nuova allerta meteo annuncia la persistenza di una debole instabilità che determinerà deboli piogge sparse sull’Appennino regionale nelle ore centrali della giornata. Localmente i fenomeni potranno assumere anche carattere di breve rovescio. Le piogge previste determineranno, sui bacini di Secchia, Panaro e Reno una lenta propagazione dei colmi di piena verso valle. Nel settore centro-orientale si prevede un rallentamento della decrescita dei livelli idrometrici su tutti corsi d’acqua. Le criticità idrauliche arancioni e rosse sul bolognese e sulla Romagna sono dovute alle gravi problematiche già presenti sul territorio. Per la criticità idrogeologica permarranno nelle zone montane e collinari centro-orientali della regione condizioni favorevoli allo sviluppo di frane per scivolamento e colamento lungo i versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche fragili e all’evoluzione con possibile aggravamento delle frane già attivatesi a seguito delle precipitazioni dei giorni scorsi nelle aree bolognesi e della Romagna. Le criticità idrauliche e idrogeologiche arancioni e rosse sul bolognese e sulla Romagna sono dovute alle gravi problematiche già presenti sul territorio anche nel reticolo di bonifica.

Tutte le informazioni nel portale della Regione Emilia Romagna.

 

 

(19 maggio 2023, ultimo aggiornamento 20 maggio 2023 ore 12.30)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 



POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE