18.3 C
Scandiano
lunedì, Maggio 27, 2024
Pubblicità

A Scandiano un 25 aprile lungo tre giorni

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Scandiano

Scandiano si appresta a vivere la Festa della Liberazione con tanti appuntamenti davvero interessanti, tra rievocazioni, storie recuperate e commemorazioni ufficiali. Un programma che si snoda dal 22 al 25 aprile e che coinvolge tutte le fasce di età nella celebrazione di una data fondamentale della nostra storia, a 78 anni da quel 1945 che segnò la fine della guerra e dell’occupazione nazifascista anche nel nostro territorio.

Il cartellone è organizzato in collaborazione con Anpi, Istoreco, ANPC e Resistenti Reggiani, insieme alla Biblioteca Salvemini di Scandiano.

“Festeggiare e celebrare il 25 aprile – ha detto il sindaco Matteo Nasciuti – significa mantenere vivo il ricordo di momenti che hanno segnato il nostro passato, determinando il nostro presente e il nostro futuro. Significa portare il testimone della Resistenza e scegliere di stare dalla parte di chi ha combattuto per una società fondata sulla democrazia, sulla libertà e sull’uguaglianza, significa comprendere l’urgenza di trasmettere questa storia a chi non l’ha vissuta, ai giovani, con tutto il suo portato di responsabilità”.

Primo appuntamento sabato 22 aprile, alle 10 nella sala Casini del Polo Made di Scandiano. Arriverà a Scandiano Matteo Marani, giornalista, autore e attuale presidente Lega Pro. Marani ha raccontato in un bel libro di alcuni anni fa una delle storie più suggestive legate allo sport nel momento della seconda guerra mondiale. La storia di Arpad Weisz, allenatore ungherese e di religione ebraica che, dopo aver vinto due scudetti da allenatore in Italia, viene deportato ad Auschwitz dove muore facendo perdere le sue tracce.

Una storia di sport e non solo drammatica, riportata alla luce da Marani dopo anni di silenzio e di cui l’autore dialogherà con Giammaria Manghi, capo della segreteria del presidente della Regione con delega allo sport.

L’intervento sarà preceduto, alle 9.45 circa, dai saluti del sindaco Matteo Nasciuti e vedrà la partecipazione di alcune delegazioni delle scuole scandianesi.

Appuntamento invece con un monologo teatrale di grande impatto emotivo quello di lunedì 24 aprile, sempre in sala Casini, al Polo Made, alle 21. In programma infatti, “L’ultima notte a Montefiorino”, un racconto di guerra scritto da Matteo Manfredini, interpretato da Enrico Salimbeni con l’accompagnamento musicale di Ezio Bonicelli. Racconto in cui viene narrata la storia dell’autoproclamata Repubblica di Montefiorino, un racconto narrato con la voce e gli occhi di un giovane che entra nella Resistenza e si trova ad affrontare tutte le tragedie e le miserie della guerra, uno spettacolo creato da tre artisti che provengono dalle terre di cui si racconta la storia.

Infine appuntamento con le tradizionali celebrazioni e la tradizionale biciclettata resistente del 25 aprile.

Ricco il programma di celebrazioni al mattino. Alle 8.45 al Cimitero Urbano e Cimitero degli Ebrei, la Deposizione di corone di alloro ai Caduti da parte del sindaco Matteo Nasciuti.

Alle 9,30 la Messa nella Chiesa della Natività B.V. Maria in suffragio delle vittime della Resistenza, alle 10.45 in Piazza Duca D’Aosta un momento solenne davanti al Monumento ai Caduti di tutte le guerre, con cenni storici a cura degli studenti dell’Istituto Boiardo di Scandiano.

Alle 11.00 in Municipio, invece, una breve cronostoria della Resistenza scandianese e sul progetto Buco Nero, a cura degli studenti dell’Istituto Boiardo di Scandiano, mentre alle 11.15 – in sala del consiglio – appuntamento con le letture a cura di Roberta Chesi.

Alle 11.50 infine al Parco della Resistenza il Momento solenne al Monumento della Resistenza, a cui parteciperanno il sindaco di Scandiano in rappresentanza dell’Amministrazione comunale e ANPI Scandiano, con l’accompagnamento musicale  del Corpo Bandistico Città di Scandiano. Seguiranno cenni storici a cura degli studenti dell’Istituto Boiardo di Scandiano e a seguire le esibizioni musicali a cura della scuola musicale MUSAR di Arceto e del Cepam di Reggio Emilia.

Nel pomeriggio la 27esima pedalata sui luoghi della Resistenza scandianese. Partenza alle 14.30 dal Parco della Resistenza e arrivo alle 17 al Circolo Bisamar con merenda per tutti. Un’iniziativa organizzata da Anpi Scandiano, in collaborazione con il Comune e molti sponsor.

 

(18 aprile 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]

Estorsione con la tecnica del “Boss delle Escort”: denunciata

Minacce attraverso messaggi su whatsapp dove il ragazzo veniva esortato a pagare per aver importunato le ragazze su siti hot: "Paga o faremo del male a te e ai tuoi cari [....]

Subisce il furto della droga, insegue i ladri, cade, si infortuna ed è arrestata per spaccio

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad una 40enne dai Carabinieri dell’aliquota operativa di Castelnovo Monti che aveva 2 etti di eroina in macchina [....]

I 40 anni dello coop sociale “Lo Stradello”

Uno Stradello “lungo 40 Anni” [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE