5.8 C
Scandiano
Pubblicità
5.8 C
Scandiano
8.5 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeAppenninoA Montecchio, Vincenzo Linarello per "Noi contro le Mafie". Il 30 novembre

A Montecchio, Vincenzo Linarello per “Noi contro le Mafie”. Il 30 novembre

Nella prima parte viene illustrata cosa sia l’etica efficace e quali siano, invece, i limiti di un pensiero diffuso dell’etica che viene definito dall’autore etica maso-narcisista. Nella seconda parte del libro si riflette su come l’etica efficace possa aprire prospettive dirompenti in diversi ambiti ove essa ha un ruolo fondamentale: i processi di cambiamento sociale, la politica, l’economia, il mercato e l’impresa, la democrazia e lo stato. In appendice una breve storia di GOEL – Gruppo Cooperativo, l’esperienza di frontiera divenuta laboratorio di pensiero per lo sviluppo di questa nuova visione.

L’etica non può accontentarsi di essere solo giusta, ma deve diventare anche efficace!
L’etica è efficace se risolve i problemi senza crearne altri, in tutti gli ambiti: l’economia, la società, la politica, l’ambiente, l’imprenditoria, l’educazione, la democrazia, lo stato. L’etica efficace ha come criterio fondante la parte più debole, chi patisce i problemi e la sofferenza, e si misura sulla sua capacità di rimuovere le cause e gli effetti di tale condizione.

Nei processi di cambiamento sociale l’etica efficace non cerca di vincere, ma di con-vincere. Nella politica utilizza la speranza come potente motore di evoluzione storica e si oppone alla forma più subdola di controllo anti-democratico: la depressione sociale. Per il futuro dell’economia propone il capitalismo sociale e per le imprese il capitale fiduciario da impiegare in un nuovo paradigma di mercato. Essa propone, infine, una nuova visione della democrazia e dello stato fondati entrambi sul principio di sussidiarietà organica.

L’autore
Vincenzo Linarello nasce nel 1970 nella Locride, in Calabria. Nel 1988 segue la sua vocazione di fede e fonda l’associazione Gruppo Akatistos. Nel 1997, a Gioiosa Jonica, promuove la nascita della Comunità di Liberazione, una piccola comunità di vita dove attualmente vive. In seguito viene chiamato a dirigere, per molti anni, la Pastorale Sociale e del Lavoro nella Diocesi di Locri-Gerace. Nel 2003 è co-fondatore di GOEL, una comunità di persone e imprese che operano per il riscatto e il cambiamento della Calabria, del quale è rimasto presidente per 20 anni. GOEL – Gruppo Cooperativo è composto da 50 enti e imprese della Calabria. Si occupa di sviluppo locale, incubazione d’impresa, servizi sociali e sanitari, moda etica, agricoltura biologica, turismo responsabile. Aggrega e difende le imprenditrici e gli imprenditori che si oppongono alla ’ndrangheta. L’idea dell’etica efficace è nata da un grande lavoro di approfondimento culturale a partire da questa lunga e innovativa prassi di cambiamento sistemico. GOEL ha promosso un’alleanza nazionale contro la ’ndrangheta e si impegna in Italia e nel mondo nella lotta all’infiltrazione mafiosa. Nel 2016 Vincenzo Linarello è stato nominato Fellow di Ashoka, la più grande rete mondiale di innovatori sociali.

 

NOI CONTRO LE MAFIE
Giovedì 30 novembre alle ore 21

Sala della Rocca di Montecchio Emilia (RE)
VINCENZO LINARELLO presidente di GOEL
conduce Pierluigi Senatore

 

(29 novembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata