Deruba i fedeli che vanno a pregare nel Tempio Sikh: preso e denunciato

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Cronaca

 

Mentre i proprietari delle auto parcheggiate erano intenti a pregare all’interno del Tempio Sikh di Novellara si è infilato nell’abitacolo di due di esse impossessandosi di un portafoglio contenente documenti personali e denaro contate (200 euro e 300 sterline inglesi) e di un bancomat. Due furti compiuti previa effrazione del finestrino della Mercedes da dove aveva rubato il portafoglio e attraverso la forzatura dello sportello della Fiat Punto da dove aveva rubato il bancomat.

A tradirlo le telecamere di una vicina azienda i cui filmati visionati dai carabinieri di Novellara a cui i derubati hanno formalizzato le rispettive denunce hanno consentito di risalire al ladro e  anche di riprendere la targa dell’auto a bordo della quale era fuggito dopo i colpi.
Con l’accusa di furto aggravato i carabinieri della stazione di Novellara hanno così denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia, un 60enne originario di Napoli e abitante a Carpi.

 

 

(17 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata