7.3 C
Scandiano
Pubblicità
7.3 C
Scandiano
11.7 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertina ScandianoScandiano Stories al MADE ha rilanciato il progetto per Nasciuti sindaco fino...

Scandiano Stories al MADE ha rilanciato il progetto per Nasciuti sindaco fino al 2029

Una sala Casini gremita da oltre 180 persone ha salutato – nella serata di martedì 13 febbraio al MADE – l’evento ribattezzato “Scandiano Stories”, ossia l’apertura della campagna elettorale di Matteo Nasciuti, attuale primo cittadino di Scandiano che si candiderà anche alle elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno 2024 per proseguire il percorso fatto in questi anni.

Un percorso che ha portato a molte opere messe in campo dall’amministrazione comunale di Scandiano dal 2019 ad oggi, raccolte dagli attuali gruppi di maggioranza in una presentazione che è stata proposta agli scandianesi come un “diario di viaggio” ma anche con l’obiettivo di guardare al futuro partendo da una base solida di obiettivi raggiunti.

A raccontare il primo mandato con Matteo Nasciuti da sindaco sono stati Elisa Davoli, vice sindaca e presentatrice della serata, Luca Monti, capogruppo del Pd, Umberto Baroni e Giovanni Romagnoli, consiglieri comunali del Pd, e Silvia Venturi, consigliera comunale della lista civica Siamo Scandiano.

Alternandosi sul palco a lato del grande schermo, i consiglieri hanno raccontato anno per anno come questa amministrazione ha cambiato Scandiano in questi anni, dalle prime opere agli anni della pandemia, fino ai recenti cantieri, alcuni conclusi come Piazza Spallanzani, alcuni molto ben avviati come la Rocca e il Giro dei Colli, e alcuni già immaginati come Piazza Fiume e il vallo della Rocca.

Presenti tra il pubblico gli assessori della giunta attuale, altri consiglieri comunali e tutti gli alleati che hanno già sottoscritto un patto per Scandiano, vale a dire Pd, Siamo Scandiano, Verdi, Possibile, Azione e Sinistra Italiana.

A chiudere, con l’espressione visibilmente carica di orgoglio e emozione per un “bellissimo viaggio insieme” è stato il sindaco Matteo Nasciuti, che ha lanciato la sua ricandidatura alla sua comunità, chiedendo a tutte e tutti “uno sforzo di collaborazione per scrivere insieme il programma della prossima amministrazione, che contenga una visione della Scandiano del 2029”.

Sulle sedie del Made erano stati infatti posizionati alcuni volantini che chiedevano l’adesione dei presenti ai tavoli di lavoro che verranno organizzati già dai prossimi mesi, tavoli tematici che porteranno alla stesura di un programma condiviso.

“Col contributo di tutte e tutti sono convinto riusciremo a migliorare ancora, puntando sugli assi portanti di questi anni, come la sostenibilità e la bellezza, e continuando a lavorare sulla socialità e sulla coesione della nostra comunità. Sarà un altro bel viaggio insieme” ha chiuso Nasciuti.

 

(14 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata