28.1 C
Scandiano
sabato, Luglio 13, 2024
Pubblicità

“Beauty of the Beast”, dall’Ucraina a Teatri di Vita uno spettacolo di danza che racconta l’eredità russa

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Provate a parlare di Russia a un danzatore ucraino, e vedrete nei suoi occhi l’ammirazione per la meraviglia della grande tradizione del balletto e l’orrore per le devastazioni e le crudeltà della guerra… “Beauty of the Beast” è questa “bellezza della bestia”, raccontata in un coinvolgente e ironico spettacolo di danza contemporanea dal coreografo ucraino Anton Ovchinnikov, che sarà presentato in prima nazionale a Teatri di Vita (via Emilia Ponente 485, Bologna; tel. 333.4666333; teatridivita.it), da martedì 21 a domenica 26 novembre, alle ore 21 (sabato ore 20, domenica ore 17). Lo spettacolo è a posti limitati. È la terza volta di Ovchinnikov a Teatri di Vita, dopo lo spettacolo “As I Became a Traitor” presentato nel 2014 all’indomani dello scoppio della guerra in Donbass, e dopo la presentazione dell’opera di videodanza “Monochrome” nell’estate dell’anno scorso. Sempre l’anno scorso è uscito in Italia il libro di poesie del coreografo “Achrome” (ed. Sefer).

Lo spettacolo “Beauty of the Beast” è all’interno della stagione teatrale “La rabbia”, realizzata con il contributo del Comune di Bologna, della Regione Emilia Romagna e del Ministero della Cultura.

Cosa rappresenti la bellezza del balletto classico russo e tutta la cultura russa per i danzatori ucraini e più in generale per il mondo della danza (così come la cultura russa per la cultura universale) è superfluo spiegare. E allora che rapporto c’è tra la bellezza dei ballerini russi e la bestialità dei soldati russi che invadono, uccidono e torturano? A interrogarsi su questo è un danzatore e coreografo ucraino che si confronta proprio con il suo mito e al tempo stesso con la nuova realtà, in una performance che è danza, critica, atto politico, e trascende la stessa guerra in Ucraina per diventare riflessione sul corpo nella sua ambivalenza tra “beauty” e “beast”. La performance nasce dalla poesia “New Russian Ballet” (nuovo balletto classico) scritta dallo stesso coreografo e poeta Anton Ovchinnikov agli inizi dell’invasione dell’Ucraina, nel marzo 2022. E coinvolge gli spettatori nei loro corpi e nella loro responsabilità, in modo sottile, con dolorosa ironia.

Anton Ovchinnikov, coreografo, danzatore, compositore e poeta, è direttore artistico di Black O!Range Dance Productions e organizza il festival internazionale di danza Zelyonka Space di Kiev. Nel 2015 ha co-fondato la Contemporary Dance Platform ucraina di cui è presidente. Ha insegnato in Ucraina, Polonia e negli Usa. A Teatri di Vita è già venuto 9 anni fa con “As I Became a Traitor”, dedicato al nascente conflitto nel Donbass, mentre l’anno scorso al festival estivo “Cuore di Slavia” ha presentato l’opera di videodanza “Monochrome”, in collegamento dal suo Paese da cui non poteva ancora uscire. Nel 2022 è uscito in Italia il libro di poesie “Achrome” (ed. Sefer).

 

 

(14 novembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



POPOLARISSIMI

Calabria. Quinto esponente di Fratelli d’Italia arrestato per mafia in otto mesi

di G.G. #Calabria twitter@gaiaitaliacom #Politica   La bionda leader di Fratelli d’Italia, così impegnata a gridare che il governo deve cadere – nel bel mezzo della crisi da Coronavirus, perché la responsabilità politica è tutto per una leader, per quanto bionda – si trova alle prese con un problema un po’ più serio del quale sembra guardarsi ...

Devia i bonifici dell’azienda sul proprio conto corrente: arrestato

di Redazione, #Cronaca Operando da un’altra provincia era riuscito ad entrare nel sistema informatico di un’azienda reggiana decodificandone le credenziali bancarie ed aveva dirottato una transazione pari a 16.500 euro su un istituto bancario presso il quale aveva acceso un conto dedicato alla graziosa attività. Frode informatica è l’accusa grazie alla quale i militari della stazione di […]

La guerra tra Meloni e Salvini per l’egemonia nell’estrema destra suprematista a danno del Paese

di Giovanna Di Rosa, #Politica Le recenti scorribande parlamentari salviniane, le...

Nell’ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono “Guido Guidi. Lunario”, a cura di Andrea Simi e Luca Nostri. “Quattro cortili” Project room

di Redazione, #Rubiera Nell'ambito di Fotografia Europea 2021 riaprono alla Corte Ospitale di Rubiera...

Rocca dei Boiardo a Scandiano fa squadra con i Castelli del Ducato

di Redazione, #Scandiano Con radici nella storia. Con la visione...

SCANDIANO

Bowling Sordi torna a Scandiano dal 12 al 14 luglio

Venerdì al Central Perk un torneo con gli amministratori del territorio [....]

Arrestato per spaccio in zona stazione un giovane residente a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa Ai due egiziani dai carabinieri della stazione di corso Cairoli che li intercettano in due differenti controlli [....]

Si introducono nei locali di una palestra di Scandiano e li danneggiano: denunciati

I carabinieri di Scandiano denunciano alla Procura reggiana un uomo e una donna per i reati di invasione di terreni ed edifici e danneggiamento [....]

Gli perquisiscono la casa e subito dopo esce per cercare altra droga: un arresto a Scandiano

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa ad un uomo di 66 anni dai Carabinieri della Tenenza di Scandiano. Sequestrati 4 grammi di cocaina [....]

Da oggi potete seguirci anche su Telegram

Notizie in tempo reale sui vostri smartphone e tablet [....]

Cinquecento bambini fanno educazione stradale con la Polizia Locale

Lezioni tenute nel periodo da gennaio a febbraio 2024 [....]

Walk Marathon a Scandiano. Domenica 5 maggio partenza da Piazza Spallanzani

Un camminata non competitiva, con diversi percorsi adatti a tutte le capacità, che si snoda tra i colli scandianesi alla scoperta del nostro territorio [....]
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE