HomeBassa ReggianaTenta di seminare i Carabinieri durante un inseguimento. Arrestato

Tenta di seminare i Carabinieri durante un inseguimento. Arrestato

di Redazione, #Cronaca

Solo qualche giorno fa aveva tentato di seminare i carabinieri di Fabbrico lanciando all’indirizzo della pattuglia che lo inseguiva alcune bottiglie di vetro contro l’auto militare (senza colpirla) al fine di ostacolare l’inseguimento. Fermato era stato denunciato per guida senza patente con l’aggravante della recidiva. Nella mattinata di ieri intercettato dopo una serie di furti consumati nei parcheggi di supermercati ubicati tra la bassa reggiana e modenese ha cercato di seminare i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla dando vita a un inseguimento per le vie del paese culminato con il fermo e il suo arresto.

Con le accuse di furto aggravato e continuato, indebito utilizzo di carta bancomat, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e guida senza patente, è stato così arrestato il 20enne D.H. residente a Guastalla ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana. Denunciate per concorso nei reati la sorella 29enne residente a Piacenza e la fidanzata 20enne abitante a Luzzara, che si trovano nell’auto con lui.

 

(20 marzo 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 




RELATED ARTICLES

Iscriviti alla nostra Newsletter settimanale

Rimani aggiornato sulle principali notizie e sulle nostre iniziative editoriali e culturali

Iscrivendoti, accetti di ricevere promozioni
(n.b. Non riceverete più di quattro newsletter mensili)
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: